Lo scorso lunedì mattina 10 febbraio, al Palapartenope di Napoli, sono iniziate le prove scritte della categoria D (per laureati) del Concorso Ripam della regione Campania, per il profilo di funzionario della comunicazione e informazione (codice concorso TCD/CAM). I candidati totali a sostenere tale prova, sono stati 576 contro i 663 ammessi. Ieri, martedì 11 febbraio, sul sito internet riqualificazione della Fomez, è stato pubblicato l'elenco alfabetico degli idonei alla prova scritta. I candidati risultati idonei sono stati pari a 60, il voto più alto raggiunto è stato di 28,05.

Prova scritta: calendario

Ieri, hanno sostenuto la prova i candidati del profilo professionale con codice concorso AMD/CAM. Oggi, 12 febbraio, alle ore 14:30, toccherà ai candidati del profilo professionale CFD/CAM. Le prove scritte della categoria D si concluderanno il 24 febbraio, con il profilo professionale con codice ITD/CAM. La prima data utile della prova scritta della categoria C, per i candidati del profilo professionale codice CUC/CAM, sarà invece martedì 18 febbraio alle ore 8:30. Le prove scritte riferite a tutti i profili professionali termineranno il 28 febbraio con la prova scritta a sessione unica del profilo professionale "Istruttore comunicazione e informazione" (codice concorso CIC/CAM).

Prova scritta: dettagli sullo svolgimento

La prova scritta è differente a seconda del profilo professionale per cui si concorre. Essa è costituita da un test di 60 domande a risposta multipla. La scelta è da compiere tra tre possibili soluzioni ed è da completare in un tempo massimo di 90 minuti. La prova si svolgerà manualmente, pertanto è necessario automunirsi di penna a sfera di colore nero prima dell'inizio dello svolgimento della prova.

Per poter superare la prova scritta, sarà necessario raggiungere il punteggio minimo previsto di 21/30. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • risposta esatta: +0,50 punti;
  • mancata risposta o risposta con marcatura doppia: 0 punti;
  • risposta errata: decurtazione di 0,15 punti.

Posti messi a bando: categoria C e D

I candidati totali da selezionare per la categoria C sono pari a n.1225 unità di personale, mentre quelli per la categoria D sono pari a n.

950 unità di personale. I candidati che risulteranno vincitori a termine della procedura concorsuale saranno assunti con contratti di lavoro a tempo indeterminato presso la Regione Campania e gli enti locali della Regione. Il voto di ogni candidato nella graduatoria sarà calcolato in base al punteggio ricevuto nelle singole prove (scritta, valutazione della formazione e prova orale) in aggiunta a quello derivante dalla valutazione titoli personali pregressi.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!