E’ stato indetto un concorso per allievi Carabinieri. Il bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale Concorsi ed Esami – n° 16 del 25 febbraio 2020, mette a disposizione 3.581 posti in ferma quadriennale distribuiti secondo le seguenti riserve: 2.449 posti riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in ferma prefissata quadriennale (VFP4) attualmente in servizio; 1.100 posti riservati ai cittadini italiani che non abbiano superato 26 anni di età; 32 posti riservati ai candidati in possesso del diploma di bilinguismo italiano-tedesco.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 26 marzo 2020.

Requisiti e come fare domanda per il concorso allievi Carabinieri

Per quanto riguarda i requisiti di partecipazione al concorso per allievi Carabinieri, i volontari VFP1 dovranno essere in servizio da almeno cinque mesi, mentre sono esclusi i volontari VFP4 in rafferma biennale. Il titolo di studio richiesto per chi è già in servizio è il diploma di istruzione secondaria di primo grado. I candidati civili dovranno essere nel pieno godimento dei diritti civili e politici, in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado e della idoneità psicofisica ed attitudinale che sarà accertata nel corso delle prove di selezione.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata in modalità on-line seguendo le istruzioni disponibili sul sito istituzionale dell’Arma www.carabinieri.it. I volontari in ferma prefissata in servizio dovranno consegnare una copia della domanda inviata on-line al Comando del Reparto presso il quale sono in servizio. Il termine ultimo per presentare la domanda è il prossimo 26 marzo.

Prove di selezione per il concorso allievi Carabinieri

Le prove di selezione per il concorso allievi Carabinieri prevedono lo svolgimento di:

  • una prova scritta, che dovrebbe avere inizio a partire dal 1° aprile 2020;
  • una prova di efficienza fisica, che dovrebbe svolgersi a partire dall’8 giugno 2020;
  • accertamenti dell’idoneità psicofisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione degli eventuali titoli.

Ad ogni prova avranno accesso solo i candidati che avranno superato la prova precedente.

Al termine delle prove, i candidati che risulteranno idonei saranno inseriti nella graduatoria corrispondente alla riserva di posti per la quale hanno presentato domanda e che sarà formata sommando il punteggio conseguito nella prova scritta con gli incrementi previsti per le prove di efficienza fisica, gli accertamenti psicofisici , l’assenza di tatuaggi e la valutazione degli eventuali titoli.

I vincitori del concorso, secondo i posti disponibili per le diverse graduatorie, saranno ammessi alla frequenza del corso allievi Carabinieri presso una delle Scuole dell’Arma, contraendo una ferma quadriennale.

A sei mesi dall’inizio del corso, al superamento degli esami previsti, saranno immessi in ruolo col grado di Carabiniere.

Segui la nostra pagina Facebook!