L'ANAS, l'azienda nazionale autonoma delle strade, ha indetto un bando di concorso relativo alla selezione di 33 giovani laureati in giurisprudenza interessati a svolgere la pratica forense presso i propri uffici.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 2 marzo, nel rispetto delle modalità disposte nel bando di concorso consultabile sul sito web dell'Anas.

Requisiti di partecipazione

Per concorrere all'assegnazione di uno dei 33 posti disponibili, i candidati che intendono svolgere la pratica forense presso gli uffici Anas dovranno possedere determinati requisiti quali:

  • cittadinanza italiana o in uno dei Paesi membri dell'Unione Europea;
  • titolo di laurea in giurisprudenza, conseguito con una votazione non inferiore a 105 su 110;
  • non essere iscritti nel registro dei praticanti da più di sei mesi;
  • aver sostenuto tutti gli esami richiesti nel bando di concorso.

La partecipazione è esclusa per coloro che già svolgono un'attività lavorativa pubblica o privata, che abbiano una causa pendente o passata in giudicato con Anas, che svolgono un altro tirocinio incompatibile con quello presso l'Anas.

Caratteristiche del tirocinio

Il tirocinio professionale avrà la durata di un anno oppure di un anno e mezzo, secondo quanto stabilito dal Consiglio dell'ordine degli Avvocati del luogo in cui si sta svolgendo la pratica.

Durante lo svolgimento del tirocinio, si cercherà di formare i candidati selezionati dal punto di vista teorico, mediante l'affiancamento ad un avvocato dell'Anas che svolgerà la funzione di tutor e dal punto di vista pratico, attraverso il coinvolgimento dei praticanti prescelti nella stesura di atti e pareri e la partecipazione alle udienze in tribunale.

Ai candidati selezionati sarà riconosciuto, per ogni mese di pratica svolta, un rimborso forfettario pari a 500 euro. Inoltre, saranno rimborsate anche le eventuali spese sostenute dai candidati per il raggiungimento degli uffici giudiziari.

Modalità di invio della domanda di partecipazione

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 2 marzo 2020: non saranno prese in considerazione domande pervenute oltre questa data.

Per candidarsi, sarà necessario compilare il modulo allegato al bando di concorso reperibile sul sito di Anas e che i candidati sono invitati caldamente a consultare per conoscere nel dettaglio i requisiti, le tempistiche previste e le modalità di selezione.

Una volta compilato il modello, esso dovrà essere inviato tramite posta elettronica certificata, all'indirizzo indicato nel bando insieme a tutta la documentazione specificatamente richiesta.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!