Il Ministero della Salute ha pubblicato ben 8 bandi di concorso funzionali alla selezione di nuovo personale amministrativo da impiegare sotto vari profili professionali.

Con queste nuove procedure concorsuali si mira a reclutare una totalità di 57 figure, le quali verranno così ripartite:

  • 2 funzionari della comunicazione;
  • 12 funzionari economico- finanziari di amministrazione;
  • 10 funzionari giuridici di amministrazione;
  • 6 funzionari informatici;
  • 2 funzionari per i rapporti internazionali;
  • 5 funzionari dei servizi tecnici;
  • 9 funzionari statistici;
  • 11 ingegneri biomedici.

Requisiti di partecipazione

Per poter concorrere all'assegnazione di uno dei 57 posti per funzionari amministrativi messi a concorso dal Ministero della Salute, è necessario possedere dei requisiti specifici, come il titolo di studio, che variano a seconda del profilo professionale prescelto e che possono essere individuati attraverso la consultazione dei bandi di concorso, reperibili sul sito web del Ministero oppure in Gazzetta Ufficiale.

Inoltre, vi sono anche dei requisiti comuni a tutti i profili, tra cui:

  • possesso della cittadinanza Italiana o in un Paese dell'UE;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • maggiore età;
  • regolarità nei confronti degli obblighi di leva;
  • non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la PA;
  • conoscere la lingua inglese;
  • non avere condanne penali;
  • saper utilizzare i principali strumenti informatici.

Le procedure concorsuali

Le procedure concorsuali saranno articolate in una prova scritta e in una orale, durante la quale verrà testata anche la conoscenza della lingua inglese.

Le materie oggetto delle prove variano a seconda del profilo per il quale si concorre, per questo motivo, anche in questo caso, si consulta vivamente la consultazione del bando di concorso.

Nell'ipotesi in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a quanto previsto nel bando, l'Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una preselezione.

Modalità di candidatura

Per candidarsi sarà necessario inviare la propria domanda di partecipazione entro il prossimo 8 luglio 2020.

Le domande dovranno essere invitate esclusivamente in modalità telematica, mediante l'area appositamente dedicata sul sito web del Ministero della Salute. Per partecipare sarà necessario il versamento di un contributo di dieci euro per le spese di segreteria.

E' necessario che ciascun candidato disponga di un indirizzo pec personale, al quale il sistema invierà le istruzioni per poter completare la procedura di candidatura.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!