L'emergenza epidemiologica da Coronavirus ha creato non pochi disagi anche ai tanti istituti scolastici costretti a sospendere l'attività didattica in corso e dovendo conseguentemente organizzare il percorso scolastico a distanza tramite piattaforme on-line. Con l'utilizzo obbligatorio di piattaforme digitali l'uso di un computer è diventato per qualsiasi studente uno strumento necessario per continuare l'iter educativo e di apprendimento. Alla luce di ciò, la Regione Campania decide di erogare misure di sostegno economico alle famiglie residenti in Campania con figli minori di quindici anni iscritti ad una scuola di qualsiasi ordine e grado.

Da oggi, è possibile utilizzare il bonus da 500 euro recandosi personalmente presso gli uffici postali.

Che cos'è il bonus famiglie da 500 euro

Il suddetto beneficio fa parte del bando 'con le famiglie' e si sostanzia in un contributo per nuclei familiari residenti in regione Campania per l'acquisto di dispositivi elettronici. Nello specifico i destinatari potranno acquistare:

  • Pc, ossia qualsiasi personal computer;
  • tablet, una variante del computer con dimensioni minori;
  • notebook, ovvero computer portatile con dimensioni più contenute.

Inoltre, gli studenti che siano stati destinatari di dispositivi in comodato o in prestito dai vari istituti scolastici saranno tenuti a consegnare l'attrezzatura facendo attenzione a conservare la ricevuta che dovrà essere rilasciata al momento della consegna.

Le cifre destinate sono state calcolate in base all'Isee quale Indicatore della situazione economica equivalente di ciascun nucleo familiare. Il limite reddituale prefissato è stato fissato in ventimila euro annui.

Come ritirare il sussidio per l'acquisto di computer

La domanda per l'ottenimento del beneficio per comprare dispositivi elettronici per la didattica a distanza si è conclusa alla mezzanotte del giorno sette maggio 2020.

Da oggi, tutti i richiedenti il contributo inseriti all'interno di specifiche graduatorie, ovvero allegato A del 3 giugno 2020 potranno ritirare e materialmente utilizzare il sussidio recandosi con documento di identità in corso di validità e codice fiscale presso gli uffici di poste italiane. Quindi, dal 5 giugno 2020 le famiglie potranno acquistare i relativi computer, tablet o notebook per l'apprendimento a distanza utilizzando il bonus predisposto dalla Regione Campania.

Tale misura di sostegno dovrà essere utilizzata necessariamente durante il periodo di sospensione scolastica per i servizi educativi dell'infanzia e per le scuole di ogni ordine e grado per l'emergenza da Coronavirus.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!