Sul sito del Comune di Roma sono stati pubblicati 3 bandi per 1.512 posti. Nello specifico si cercano diverse figure professionali ovvero dirigenti, funzionari ed istruttori da inserire a tempo indeterminato nell’ente romano. Si tratta di una corposa immissione di nuovo personale per garantire quel turnover risalente a oltre 10 anni fa. I bandi sono stati tutti pubblicati nell’Albo pretorio capitolino, sul sito internet istituzionale di Roma Capitale www.comune.roma.it o sul sito di Formez PA (affidatario del servizio di organizzazione delle prove concorsuali). C’è ancora tempo fino al 18 settembre per presentare la propria candidatura.

La domanda di ammissione ai concorsi deve essere presentata in modo telematico, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID). Ecco quindi l’elenco dei posti a disposizione:

  • 1.050 posti da istruttore categoria C
  • 420 posti da funzionario categoria D
  • 42 posti per dirigenti

Si ricorda però che il 30% dei posti è riservato a chi già presta servizio nell’ente. Vediamo quindi i requisiti specifici per partecipare a ciascun bando e le prove d’esame. Per tutti e tre bandi occorre poi provvedere al versamento della quota di partecipazione di 10,33 euro.

Concorso Comune Roma, 1.050 posti da istruttore: si accede con il diploma

Quanto al bando per istruttore, sicuramente il più gettonato, è sufficiente il possesso del solo diploma di scuola superiore.

In particolare si cercano 250 istruttori Amministrativi, 200 istruttori Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio, 100 istruttori servizi Informatici e Telematici, 500 istruttori Polizia locale. Sono previste: una prova preselettiva, una prova scritta, che avrà una durata di 60 minuti e si intenderà superata con una votazione minima di 21/30 e una prova orale.

Per il profilo di Istruttore di Polizia Locale sono previste anche prove di efficienza fisica.

Bando di concorso per 420 funzionari: occorre la laurea

Quanto al bando di concorso di 420 posti, invece si cercano: 100 Funzionari Amministrativi, 80 funzionari Servizi Tecnici per laureati in ingegneria civile e ambientale, ecc., 80 funzionari Educativi Scolastici per laureati in Pedagogia, Scienze dell’Educazione, ecc., 140 Funzionari Assistenti Sociali, 20 Funzionari Avvocati per laureati in Giurisprudenza o titoli equiparati.

L’esame consisterà in un'eventuale prova preselettiva, una prova scritta accorpata, distinta per i profili professionali di cui al presente bando, consistente in un'unica prova di 60 domande a risposta multipla. La prova scritta avrà una durata di due ore. La prova scritta per l’accesso al profilo di funzionario Avvocato consisterà in una prova scritta volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal bando mediante la somministrazione di 5 domande con quattro ipotesi di soluzione per ogni singola domanda. Non è prevista la pubblicazione della banca dati. Sono ammessi alla prova orale i candidati idonei, che abbiano riportato una votazione minima di 21/30. Seguirà una prova orale.

Per tale prova occorre conseguire un punteggio di 21/30.

Bando per 42 dirigenti: i dettagli

Quanto alle posizioni dirigenziali, nello specifico si ricercano sia dirigenti amministrativi, sia dirigenti tecnici. Anche in questo caso, occorre essere in possesso della laurea magistrale in Legge, Scienze Politiche, Economia. Sono previste prove scritte e orali.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!