Il Mef, Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha pubblicato un bando di concorso relativo alla selezione di 56 nuove figure da inserire nel proprio organico.

Le unità selezionate attraverso tale procedura concorsuale saranno assunte con contratto di lavoro a tempo indeterminato e inquadrate nell'area funzionale terza, fascia economica F1.

I posti messi a concorso saranno così ripartiti:

  • 30 da analista economico finanziario;
  • 15 da funzionario tributario;
  • 11 da funzionario amministrativo contabile.

Requisiti di partecipazione

Per poter partecipare alla selezione, è necessario essere in possesso di determinati requisiti, tra cui:

  • cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'UE;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • titolo di laurea in: finanza, matematica, scienze dell'economia, scienze delle pubbliche amministrazioni, scienze economico aziendali, scienze statistiche, scienze statistiche attuariali, giurisprudenza, scienze internazionali, scienze della politica, sociologia, studi europei e tutti i diplomi di laurea equiparati alle appena citate classi di laurea magistrale;
  • possesso di un titolo post laurea: dottorato di ricerca o master di secondo livello in specifiche materie indicate nel bando di concorso.

Al contrario, invece, non saranno ammessi a partecipare coloro che siano stati esclusi dall'elettorato politico attivo, interdetti dai pubblici uffici, destituiti o dispensati da un impiego presso la pubblica amministrazione, licenziati da un impiego statale per averlo ottenuto presentando falsa documentazione o che abbiano precedenti penali a carico, incompatibili con la funzione da svolgere.

La procedura concorsuale

Durante la prima fase della procedura concorsuale, si procederà alla valutazione dei titoli presentati dal candidato, a cui seguirà una prova orale.

I titoli dovranno essere posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione e dichiarate nella domanda stessa: tutti i titoli non dichiarati nella domanda, non saranno presi in considerazione.

La prova orale avrà ad oggetto casi pratici differenti per ciascun profilo; si svolgeranno presso sedi decentrate oppure in videoconferenza attraverso l'ausilio di strumenti informatici.

Modalità di presentazione delle domande

Le richieste di partecipazione dovranno essere inviate entro il 21 settembre in modalità telematica, all'indirizzo indicato nel bando di concorso.

Per partecipare sarà necessario che il candidato sia in possesso delle credenziali SPID nonchè di un indirizzo di posta elettronica certificata intestato a lui stesso.

Al fine di evitare un sovraccarico del sistema, si invitano i possibili candidati a procedere all'invio della domanda per tempo, senza attendere le ultime ore.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!