Al via con la pubblicazione dei bollettini, da parte degli Uffici Scolastici Provinciali, contenenti le nomine dei supplenti per l'anno scolastico 2022/2023. In particolare tali bollettini riportano l'assegnazione delle cattedre annuali al 31 agosto o al 30 giugno degli aspiranti docenti che hanno indicato le proprie preferenze nella domanda apposita su Istanze Online entro lo scorso 16 agosto. I docenti interessati, scorrendo il bollettino, possono conoscere l'esito della propria domanda, e scoprire quindi l'istituto scolastico e il tipo di cattedra assegnata.

Ma come avviene l'assegnazione delle cattedre?

Come avviene la nomina dei docenti che otterranno una supplenza annuale per l'anno scolastico 2022/2023

La nomina avviene tramite procedura informatizzata, la quale si occupa di assegnare in maniera automatica le supplenze sulla base della posizione rivestita nella graduatoria provinciale, tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse. Una volta conosciuto l'istituto scolastico assegnato e la tipologia di cattedra, i docenti devono recarsi presso la segreteria scolastica dello stesso istituto per firmare la presa di servizio.

Quando i docenti assegnatari di una cattedra annuale dovranno prendere servizio

I docenti che hanno ottenuto una cattedra annuale tramite procedura informatizzata si devono recare presso l'istituto scolastico per la presa di servizio.

Ma quando? Dipende dalla pubblicazione del bollettino da parte degli Uffici Scolastici Provinciali. I docenti già individuati devono prendere servizio già dal 1° settembre 2022, data riportata sul contratto a tempo determinato e che indica anche la data di scadenza (31 agosto o 30 giugno 2023). I docenti che ancora non sono stati nominati e saranno nominati dopo il 1° settembre, dovranno attendere la pubblicazione del bollettino provinciale per poi prendere servizio presumibilmente dal giorno dopo la nomina, comunque la data sarà indicata dall'Ufficio Scolastico.

Quali Uffici Scolastici Provinciali hanno cominciato a pubblicare i bollettini con le informazioni necessarie

Alcuni Uffici Scolastici Provinciali hanno cominciato già a pubblicare i bollettini ufficiali contenenti le nomine o avvisi utili al reperimento di ulteriori indicazioni. In particolare il conferimento degli incarichi a tempo determinato è già stato attuato nelle province piemontesi di Asti, Alessandria, Cuneo, Biella, Verbano, Novara e Vercelli.

Invece l'Ufficio Scolastico di Crotone, in Calabria, ha pubblicato l'avviso che informa i docenti che tale assegnazione degli incarichi avverrà nella giornata del 30/08/2022. Si attendono informazioni inerenti alle altre province.