Taranto- Lecce è in programma domenica sera, ma la gara per i numeri sugli spalti si è conclusa ed adesso toccherà ai giocatori farsi trovare pronti per la gara sul campo. La vendita di tagliandi per il settore ospiti è infatti finita alle ore 19.00 del sabato, giorno precedente alla gara e vi diciamo in esclusiva che in totale sono stati staccati 731 tagliandi per i tifosi leccesi. La prevendita era partita molto bene con oltre 400 biglietti venduti ai tifosi salentini nelle prime ore della prevendita, iniziata giovedì pomeriggio. Poi un leggero calo nei giorni seguenti: con una media di circa 150 biglietti staccati al giorno nel settore ospiti.

In conclusione, 731 tifosi sono davvero un numero importante per la Lega Pro.

Arrigoni in pole, ma Tsonev scalpita

Il Lecce dovrebbe cambiare alcune cose rispetto agli undici che sono scesi in campo contro la Juve Stabia. Anzitutto, sulla sinistra appare molto probabile che giocherà Ciancio, con Vitofrancesco, che dopo aver superato gli acciacchi avuti durante la settimana, giocherà sulla destra. Contessa dovrebbe accomodarsi in panchina, anche se Padalino non ha ancora deciso e questo è uno dei ballottaggi che si porta dietro. Altro ballottaggio al centro della difesa: Padalino ha spiegato nella consueta conferenza stampa pre-partita che sarà uno tra Drudi e Vinetot a sostituire lo squalificato Cosenza.

A centrocampo, Arrigoni sembra in vantaggio su Tsonev, ma il centrocampista bulgaro scalpita e alla fine dovrebbe comunque giocare uno spezzone di gara.

I migliori video del giorno

L'ex Cosenza sembra comunque in vantaggio per scendere in campo dal primo minuto. In attacco nessun dubbio: sarà presente il tridente Pacilli- Torromino- Caturano con Doumbia e Vutov pronti a subentrare se sarà necessario. Il Lecce dunque, dovrebbe schierarsi con Gomis tra i pali; difesa a quattro composta da Vitofrancesco, Giosa, Drudi, Ciancio; centrocampo a tre con Lepore e Mancosu ad agire accanto ad Arrigoni in cabina di regia; attacco formato da Pacilli, Torromino e Caturano. Il calcio d'inizio è fissato per le ore 20.30 di domenica.