Lecce- Matera è senza dubbio il big match più atteso del sedicesimo turno di Lega Pro [VIDEO]. Con questa gara il Lecce conclude un perioddo contrassegnato da sfide durissime: la gara contro il Foggia, la trasferta di Catania, lo scontro diretto contro la Juve Stabia, il derby di Taranto, eccetera. Dopo il Matera, il Lecce rientrerà in quel periodo con gare nettamente più semplici, almeno sulla carta. Perchè, come ormai i leccesi hanno appreso in 5 anni di Lega Pro, in questa categoria non bisogna mai abbassare la guardia. Di certo nelle sfide più difficili il Lecce ha saputo agire nel migliore dei modi, conquistando la vittoria a Castellammare, a Taranto, pareggiando contro il Foggia.

Ora si attende la conferma in un freddo sabato sera quasi invernale, nel quale le temperature saranno sotto i 10 gradi centigradi, anche nel caloroso Salento.

Prevendita a buon ritmo

Stamattina la prevendita ha toccato quota 6.765 spettatori. Dunque, circa 150 tagliandi staccati già alle prime ore del mattino. La possibilitá di raggiungere quota 8-9.000 spettatori è reale [VIDEO]. Nella giornata di ieri la stessa prevendita ha avuto un'accelerata importante, con circa 1.700 biglietti acquistati in un solo giorno. Infatti, al giovedì sera i tagliandi staccati per il match erano circa 4.961, mentre ieri sera sono stati 6.632.

I settori più richiesti: la Nord sempre al primo posto

I biglietti venduti sono soprattutto di Curva Nord. Al momento sono circa 3.800 gli spettatori in Curva Nord, praticamente circa il 56% del pubblico totale.

Per il resto, buona risposta della Tribuna Est con oltre un migliaio di biglietti venduti. Meglio la Tribuna Centrale Superiore, con poco meno di 600 tagliandi staccati, rispetto alla Tribuna Centrale Inferiore, ferma a poco più di 300 biglietti. Sono 158 invece i biglietti acquistati nelle Poltronissime. Arranca la Curva Sud con 430 biglietti venduti. Buona presenza di ospiti, i quali al momento, sono poco meno di 500. Stasera, dunque, il pubblico farà la sua parte, attendendo che lo spettacolo sia soprattutto in campo.