Il mercato del Lecce non decolla. Nella casella acquisti della squadra giallorossa è fisso il numero 0 [VIDEO]. Il direttore sportivo Meluso è alla ricerca dei tasselli giusti da inserire con cautela in un organico che comunque, ricordiamolo, è primo in classifica. E da questo punto di vista può anche essere apprezzabile il fatto di non effettuare acquisti al solo scopo di accontentare una piazza dal palato difficile.

Calciomercato Lecce: cosa serve

Dopo la girandola di nomi che sono stati fatti nei giorni scorsi, ad oggi il Lecce è ancora in attesa di ufficializzare il primo acquisto. Ma di cosa ha bisogno davvero la squadra salentina? Nell'ultima fase del girone di andata le prestazioni non eccellenti offerte dai portieri Gomis e Bleve avevano fatto credere che il Lecce potesse correre ai ripari proprio partendo dall'estremo difensore.

In questo senso sarebbe stata avviata la trattativa con Perrucchini, già al Lecce lo scorso campionato. Ma ai dubbi del Benevento sembrano essersi aggiunti quelli di Padalino che, invece, sembra avere piena fiducia in Gomis.

Un altro elemento utile al Lecce in questo girone di ritorno potrebbe essere un attaccante pronto ad aiutare la coppia Caturano - Torromino. E Meluso aveva quasi chiuso per l'attaccante del Benevento, Marconi. La trattativa si è pero raffreddata negli ultimi giorni e, ad oggi, sembra momentaneamente arenata.

Altro tassello vuoto da riempire potrebbe essere a centrocampo, viste le possibili partenze di Sergio Contessa e Andrea Arrigoni. Dopo il 'flirt malinconico' con l'ex capitano Ledesma (vicinissimo alla Ternana), oggi il nome caldo è quello dello sloveno Armin Bacinovic, classe 1989, attualmente tesserato proprio con i rossoverdi.

Il mediano vanta un passato in Serie A con il Palermo (ben 46 presenze e 2 reti) dove si mise in mostra il primo anno. Poi tanta serie B con Verona, ancora Palermo e Virtus Lanciano, prima di approdare quest'anno alla Ternana, dove però sta trovando poco spazio.

Chi è Armin Bacinovic

Bacinovic, alto 183 cm, è dotato di temperamento grintoso e di un fisico robusto, può giocare come centrocampista centrale con compiti di impostare l'azione. Possiede un buon senso tattico, è bravo anche nella marcatura e nell'interdizione. Un centrocampista completo che, se in condizione, potrebbe fare molto comodo al Lecce di Padalino. Alle sue prestazioni si è interessata anche la Sambenedettese ma i giallorossi sembrano essere in vantaggio nella trattativa. Con la speranza di tutti i tifosi salentini che questa sia finalmente la prima fumata bianca del mercato.

Il video delle giocate di Armin Bacinovic