Le gare dei #play off sono cominciate oggi con la sfida tra Gubbio e Sambenedettese e l'attesa cresce per i match di domani. Nelle gare della prima fase saranno impegnate in tutto ben 24 squadre, ma passeranno il turno, accedendo alla seconda fase, soltanto in 12. Purtroppo non arrivano buone notizie per tutte le squadre che parteciperanno. Il Piacenza dovrà fare a meno di Diego Di Cecco, esterno basso che ha racimolato 19 presenze in stagione, tra cui 14 da titolare. Di Cecco sarà out per la gara di domani contro il Como, ma anche se dovesse passare il turno il Piacenza, il difensore sarà assente per eventuali altre gare. Un bel grattacapo per mister Franzini, poichè Di Cecco dava la possibilità di schierare sia la difesa a tre che a quattro grazie alla sua duttilità.

L'infortunio è abbastanza serio: si tratta di un problema muscolare.

Le gare di domani

Le gare di domani saranno 11, poichè Gubbio- Sambenedettese è stata già giocata. Tante le sfide interessanti, saranno in campo anche squadre con grandi piazze, dal Livorno al Catania.

  • Juve Stabia- Catania
  • Virtus Francavilla- Fondi
  • Piacenza- Como
  • Cosenza- Paganese
  • Siracusa- Casertana
  • Giana Erminio- Viterbese
  • Livorno- Renate
  • Pordenone- Bassano
  • Arezzo- Lucchese
  • Reggiana- Feralpisalò
  • Padova- Albinoleffe

La vincente tra Piacenza e Como affronterà il Parma, seconda classificata del girone B. Tanta attesa, dunque, per questo match con il Piacenza che sarà ovviamente favorito dal regolamento: miglior piazzamento in campionato significa non solo giocare a casa, ma anche avere la possibilità di passare il turno in caso di pareggio dopo i tempi supplementari.

I migliori video del giorno

L'Alessandria, seconda nel girone A, giocherà invece contro la vincente di Siracusa- Casertana, un match tra due squadre che hanno fatto bene in campionato. Soprattutto il Siracusa ha sorpreso tutti, conquistando l'accesso ai play off con largo anticipo. Infine, il Matera, finalista della Coppa Italia di Lega Pro (l'altra finalista, il Venezia, è già in serie B per essere arrivata prima in campionato), giocherà contro una squadra dello stesso girone C: Cosenza o Paganese.

Stadi semi-deserti per la prima fase dei play off

Gli stadi per questa prima fase non saranno particolarmente colmi di passione. Anzi, in alcuni stadi si prevedeva un'affluenza maggiore. Basti pensare che in piazze importanti come Reggiana e Cosenza, fino al sabato mattina erano stati venduti rispettivamente 800 e 600 tagliandi. La speranza è che tra la giornata di sabato e domenica, i numeri delle prevendite possano migliorare un po' ovunque. #Lega Pro girone c #Serie C