Sembra proprio che per Gucci Mane passeggiare nel centro delle più note città italiane, godendo del fatto di non essere riconosciuto dalla maggior parte dei passanti, sia diventata un'attività abituale, o quasi.

La passeggiata milanese di Gucci Mane, in canottiera, tra l'indifferenza della gente

Un video che immortala la Rap star internazionale – che gode di fama sconfinata a livello mondiale, come testimoniano i 12 milioni di followers del suo account Instagram, ed è da molti considerato il vero e proprio inventore della Trap – mentre passeggia tranquillamente per il centro di Milano, attività per lui impossibile in patria e nella maggior parte del mondo anglofono, sta infatti catturando l'attenzione mediatica, suscitando entusiasmo anche e soprattutto tra i rapper italiani, che sono accorsi in massa a commentare il contenuto.

Un fatto analogo si era verificato lo scorso 4 luglio, a Roma. Anche in quell'occasione il rapper si era fatto immortalare mentre passeggiava tranquillamente per il centro della città, senza essere fermato o riconosciuto, postando poi il contenuto sulla sua pagina Instagram. Quella volta però, probabilmente complice il caldo asfissiante che ha caratterizzato l'inizio di luglio nella capitale, l'artista non aveva neanche indosso la maglietta, ed aveva concluso la sua passeggiata entrando dentro un'automobile di lusso.

Elementi questi ultimi che avevano probabilmente contribuito a conferire una dimensione più ironica al contenuto, rendendo quindi virale il video già pochi minuti dopo la sua pubblicazione.

La clip della passeggiata milanese di Gucci Mane conta tuttavia già un milione e 900mila visualizzazioni, ed essendo uscito solo 24 ore fa, molto probabilmente supererà le views della passeggiata romana, che è ferma a 'sole' due milioni e 200mila views.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Rap

Da Marracash a Emis Killa: i rapper italiani rendono omaggio a Gucci Mane

Tantissimi i rapper ed artisti della scena urban made in Italy che hanno voluto rendere omaggio al rapper di Atlanta, lasciando commenti sotto il suo post. Tra tutti spicca sicuramente il commento ironico del napoletano Enzo Dong, che ha dichiarato: "Sembro io quando fingo di non aver rubato niente".

Più sintetico invece Emis Killa, che si è limitato ad un "Welcome G".

Il più stupito di tutti è parso essere di gran lunga Marracash, che ha commentato con un "No Va beh", mentre Mambolosco, attualmente al terzo posto della classifica di vendite e ascolti in streaming con il suo primo album ufficiale 'Arte' – pubblicato dalla Triplosette Entratainment della Dark Polo Gang – lo ha paragonato a Napoleone.

Tony Effe si è limitato ad un "BRRR", affiancando il commento ad una bandiera italiana.

Un attestato di stima è arrivato anche da Lazza, che oggi ha annunciato la pubblicazione, prevista per il quattro ottobre, di ben due album: uno di brani inediti, che si chiamerà "Aurum", ed un altro in cui saranno presenti le versioni solo pianoforte e voce dei brani contenuti nel suo disco precedente 'Re mida', a suonare il piano sarà lui stesso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto