BMW i8 si appresta a raggiungere le strade italiane grazie al lancio sul mercato che avverrà l’ormai vicinissimo giugno 2014. E’ un auto decisamente sportiva dalla linea aerodinamica, sebbene conservi l’eleganza e la superbia di una vettura a marchio BMW. La struttura risulta leggera grazie alla lega in carbonio e gli interni sono rivestiti di materiali riciclabili. Magari siete più un genere da Suv, ma se i vostri desideri sono firmati BMW, probabilmente la gamma i8 non vi deluderà.

Pubblicità
Pubblicità

BMW i8: i consumi

La BMW i8 rappresenta la frontiera di un'ibrida plug-in che coniuga i privilegi di un motore elettrico fusi a quelli di uno a combustione. Il risultato è una guida fluida, però dai consumi ridotti. Tra le caratteristiche principali infatti ci sono le novità che riguardano le emissioni di carburante. BMW i8 promette al suo guidatore di mantenere i consumi di un’utilitaria.

Pubblicità

Qualche numero? La BMW i8 prevede un dispendio di carburante che sta al di sotto dei 5 litri ogni 100 chilometri percorsi. Quando l’itinerario tocca tratti percorsi autostradali o extraurbani, i consumi permangono comunque inferiori ai 7 litri ogni 100 chilometri. Il sistema di consumi della ibrida plug-in risulta quindi sostanzialmente migliorato del 50 per cento in paragone a quelli di altre auto sportive dai motori standard.

BMW i8: caratteristiche e prezzo

BMW i8 plug-in ibrido monta un motore con tecnologia BMW eDrive Twin Power Turbo, a benzina a tre cilindri da 170 chilowatt e 231 cavalli, e un motore elettrico ibrido sincrono da 96 chilowatt e 131 cavalli.

Altra peculiarità sono le luci a laser. BMW i8 inoltre è dotata di una batteria a ioni di litio, il Park Distance Control, il Cruise Control, un volante multifunzione, cerchi in lega da 20 pollici, pneumatici 195/50 e 215/45 e molto altro ancora. 

Per mettere in garage un esemplare di BMW i8 in Italia ci vogliono 132.500 euro.

E che saranno mai! 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto