Grandi novità sul mercato auto 2014 arrivano dai nuovi eco incentivi statali e Ford previsti per tutte le auto con un basso impatto ambientale, cioè quelle che adottano motori GPL, Metano e Ibridi, che notoriamente hanno emissioni minori di CO2 rispetto alle versioni benzina e Diesel.

Novità auto 2014: nuovi eco incentivi statali, stanziati 63 milioni di euro

Sono stati stanziati 63 milioni di euro per i nuovi eco incentivi statali che garantiranno sconti sul prezzo di listino di tutte le auto verdi, cioè motorizzate a GPL, Metano, bifuel, elettriche o Ibride. L'ecobonus sarà pari a 5.000 euro per le vetture con meno di 50 grammi a kilometro di emissione di CO2 e a 4.000 euro per le vetture che emettono fino a 95 g/km di CO2.

L'ecoincentivo verrà concesso anche senza permuta o rottamazione, l'unico limite è dettato dai fondi stanziati, che molto probabilmente secondo le previsioni finiranno molto presto. Le vetture che sembrano più appetibili con l'ecobonus sono: le ibride Toyota Prius, Auris e Yaris, la Ford Fiesta GPL e diverse soluzioni anche per le auto a metano con la nuova Seat Leon e la Volkswagen up!.

Novità auto 2014: gli eco incentivi Ford per tutte le auto immatricolate entro il 31 maggio 2014

Tra le novità auto 2014 sono anche da annoverare i nuovi eco incentivi Ford previsti per tutte le auto immatricolate fino al termine del 31 maggio 2014 che garantiranno un risparmio fino alla cifra di 6.000 euro sul prezzo di listino. L'eco incentivo promosso dalla Ford non è vincolato ai fondi statali e verrà applicato sulle vetture Fiesta, B-MAX, C-MAX e Focus dotate di motori EcoBoost, TDCi e GPL.

Oltre all'ecobonus vi sarà anche una supervalutazione dell'usato da rottamare che ha oltre 10 anni di vita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto