Continuano le indiscrezioni sulla nuova Alfa Romeo Giulia, la berlina su cui la storica casa automobilistica italiana punta tantissimo per il rilancio. Essa verrà presentata il prossimo 24 giugno ad Arese in occasioni dei festeggiamenti relativi ai 105 anni di storia del celebre marchio del biscione. La novità del giorno è che diventa di ora in ora sempre più forte l'indiscrezione secondo cui la nuova Giulia potrebbe avere un'altra versione oltre a quella ordinaria. Stiamo parlando della versione GTA, che dovrebbe essere prevista anche su questo modello.

La cosa non stupisce più di tanto, visto e considerato che con questa nuova vettura Alfa Romeo punta a rilanciarsi dopo anni in cui vi è stato un vero e proprio crollo delle immatricolazioni.

Basti pensare al -11% ottenuto nelle vendite dello scorso gennaio in Europa. Con questa nuova automobile e con gli altri modelli che seguiranno nei prossimi anni, Alfa Romeo punta a conquistare nuove fette di mercato, portando le sue immatricolazioni dalle attuali 70 mila l'anno alle oltre 400 mila previste per il 2018. Per fare questo è necessario insidiare la leadership delle case automobilistiche tedesche nel segmento premium del mercato auto. Per fare ciò quindi non stupisce che il gruppo FIAT Chrysler abbia pensato di creare dei nuovi modelli fortemente competitivi rispetto a quelli di altre case automobilistiche, quali ad esempio Audi, Bmw e Porsche.

Dunque non stupisce più di tanto l'indiscrezione che vorrebbe anche la versione GTA fra quelle previste per questo nuovo modello, la quale dovrebbe prevedere un motore Ferrari e inoltre potrebbe prendere il nome di "Quadrifoglio Verde". L'alternativa potrebbe essere una versione dotata di un motore 3.0 litri Twin turbo capace di arrivare da 0 a 100 in appena 4 secondi.

Se la notizia fosse confermata, si tratterebbe di una versione della Giulia molto più sportiva di quella normale e sicuramente ancora più stuzzicante per tutti gli appassionati della casa automobilistica del biscione e gli amanti della velocità.