Quando si compra un'auto nuova, ognuno ha esigenze diverse e cerca particolari unici che una vettura può fornire ed un'altra no. C'è chi guarda il motore, chi lo vuole potente e veloce e chi rispettoso dell'ambiente, chi guarda l'abitacolo interno e gli strumenti di ultima generazione che vengono forniti, chi l'eleganza e chi la sportività, chi la sicurezza ed anche chi cerca la facilità con cui si possano reperire ed acquistare parti di ricambio e, perchè no, il loro costo. Tutti coloro che sono interessati a quest'ultimo aspetto, saranno lieti di sapere che il magazzino ricambi di Nissan Italia è stato, per il quarto anno consecutivo ed il quinto in assoluto, il più produttivo d'Europa.

Lo afferma una ricerca di Carlisle & Company, società leader nella fornitura di servizi di consulenza, che nel suo Rapporto 2015 'Europe Parts Benchmark' ha analizzato la Produttività nei Magazzini Ricambi dei costruttori di autoveicoli europei.

Magazzino efficiente e tecnologico

Efficienza nei processi e motivazione del personale sono stati i fattori vincenti, che hanno determinato anche quest'anno la supremazia della casa giapponese sulle altre, per quanto attiene il magazzino ricambi. Secondo il Direttore After Sales di Nissan italia Gianluca Ercolani, questo riconoscimento, oltre ad inorgoglire la casa di produzione, sottolinea sia il buon risultato del post-vendita, sia l'affidabilità della casa automobilistica.

Il Centro Distribuzione Ricambi di Nissan Italia è un magazzino di 10.000 m² dove ilsupporto tecnologico è uno degli elementichiave. Qui è sviluppato infatti un sistema all'avanguardia basato su WIFI e sul Terminal Barcode Reader, ed un efficiente sistema di riordino per le operazioni di smistamento e stoccaggio.

Infine Nissan Italia non manca di sottolineare come il più grande e fruttifero investimento fatto sia stato quello sulle persone. Secondo Ercolani, infatti, la casa costruttrice punta a “migliorare sempre di più l'efficienza coinvolgendo direttamente il personale di magazzino e incoraggiandolo a suggerire nuove soluzioni”.

Segui la nostra pagina Facebook!