Sebbene manchi ormai da moltissimi anni in Europa, la nuova FIAT Uno continua a spopolare in Brasile. La celebre vettura della principale casa automobilistica italiana, ogni anno che passa diventa sempre più popolare nel paese sudamericano. Non a caso questo veicolo è uno dei più venduti da Fiat in quel paese ed anche in assoluto. In Sud America continuano ad arrivare edizioni speciali della mitica Fiat Uno. L'ultima ad arrivare sul mercato è la cosiddetta 'Blue Edition', che si caratterizza per essere una variante ricca di accessori della celebre auto. Tra le principali novità che questo nuovo modello presenta, segnaliamo una nuova plancia, in cui trova spazio un display del tutto rinnovato e decisamente più ampio di quanto eravamo abituati a vedere su questa vettura.

Presentata la versione Blue Edition

La cosa che colpisce maggiormente è che questo display, tra l'altro, risulta anche più grande di quello della nostra Fiat Panda.Da notare che questa edizione speciale della Fiat Uno si caratterizza per la presenza di una livrea bianca con accenti blu, che la rendono molto particolare e dal design certamente accattivante per il pubblico brasiliano. Per quanto riguarda la tecnologia, segnaliamo numerosi passi avanti rispetto ai modelli precedenti. Infatti troviamo il sistema di Infotainment di ultima generazione Uconnect, già utilizzato nella Lancia Ypsilon. Questo sistema consente tramite i comandi vocali, il display da 5 pollici e quelli presenti nel volante, di poter agevolmente controllare i sistemi multimediali della vettura.

Si tratta di una citycar molto in voga tra i giovani del paese sudamericano.

Sono in molti a domandarsi tra gli appassionati della più importante casa automobilistica italiana se rivedremo mai in Europa una nuova versione della Fiat Uno. Questo se lo domandano in particolare i nostalgici della famosa utilitaria, che negli scorsi decenni ha imperversato sulle strade italiane ed europee.

In un futuro come quello di Fiat sempre più ricco di sorprese mai dire mai. Anche se ovviamente se mai questo ritorno vi sarà, di certo non sarà un qualcosa di imminente.

Segui la nostra pagina Facebook!