Pare sia intenzione di Volvo, la casa produttrice di automobili emblema dell'innovare, rimpiazzare le tradizionali chiavi, a decorrere dal 2017, con una semplice applicazione. Sarà difatti concesso all'utenza la facoltà di sbloccare l'auto, avviare il motore e svolgere le altre funzioni tramite smartphone, sfruttando la connessione Bluetooth. La tecnologia sarà presentata in anteprima nel corso della primavera del 2016. Tuttavia, è opportuno ricordare che Volvo offrirà l'opzione ai clienti di decidere se adottare questo nuovo sistema o perseverare con quello tradizionale.

Una panoramica per quanto riguarda i vantaggi

In primo luogo, in termini di ergonomia, ciò indica un'interessante riduzione degli oggetti accolti dalle nostre tasche quotidianamente. Certamente, peraltro, è più semplice smarrire le chiavi dell'auto (quante volte sarà capitato di non averle depositate debitamente nello svuota tasche?) piuttosto che lo smartphone, dispositivo a cui siamo costantemente ancorati. D'altronde, ciò implica anche una più agevole condivisione del veicolo, dal momento che non è necessario scambiare fisicamente le chiavi della vettura.“La nostra innovativa tecnologia di chiave digitale” argomenta Henrik Green, Vice-President Product Strategy & Vehicle Line Management di Volvo Cars, “manifesta il potenziale di cambiare totalmente il modo di accedere ad una Volvo o ancora di condividerla.

Piuttosto che stazionare in un parcheggio durante l'intera giornata, le auto potrebbero essere usate in modo più frequente ed efficiente da chiunque il proprietario desideri”.

E per quanto concerne la sicurezza?

Chiaramente risulterebbe difficile rubare delle chiavi ad un auto che non ha chiavi, e che in luogo delle medesime richiede uno smartphone per essere sbloccata. Nessuna preoccupazione per quanto concerne inoltre il furto dello smartphone: usando misure di sicurezza quali codici di accesso o sistemi di riconoscimento biometrici (quale ad esempio l'identificazione delle impronte digitali) è possibile muovere lo scacco matto contro il mondo del crimine.

Segui la nostra pagina Facebook!