Di Alfa Romeo Ammiraglia si parla dal moltissimo tempo negli ambienti relativi al mondo delle 4 ruote. Questo modello infatti è uno dei più attesi nel nuovo corso del Biscione. Questo veicolo dovrebbe andare ad inserirsi nel segmento 'E' del mercato delle berline, sfidando i colossi tedeschi di Audi, Mercedes e Bmw.Il nome di questa nuova automobile non è ancora stato ufficializzato, tuttavia secondo indiscrezioni, vi sarebbero buone probabilità che alla fine per questo modello Sergio Marchionne e company possano decidere di utilizzare la mitica denominazione di 'Alfetta'.

Sono in tanti a domandarsi quando questo modello potrebbe fare il suo debutto sul mercato.

Il lancio negli ultimi mesi del 2018 secondo AutoExpress

Secondo le ultime voci che circolano con grande insistenza nel mondo dei motori, la nuova Alfetta potrebbe fare il suo esordio nel corso dell'anno 2018.A quanto pare, secondo il noto magazine inglese specializzato in automobili 'AutoExpress',l'azienda milaneseavrebbe già stabilito che illancio sul mercato della futura ammiragliadel Biscione dovrebbe avvenire nel corso degli ultimi mesi del 2018. Questo lancio dunque avverrebbe con l’obiettivo di contrastare automobili di ampia diffusione, per quanto concerne quella categoria,come ad esempio la BMW Serie 5, la Mercedes Classe E e l’Audi A6.

Anche per questa auto trazione posteriore e base 'Giorgio'

L'Alfetta in questo segmento finirebbe per fare compagnia alla Maserati Ghibli, altra vettura di FIAT Chrysler Automobiles che in questo segmento da qualche anno a questa parte si difende abbastanza bene. Questo modello, in base a quanto specificato dai dirigenti del marchio italiano avrà la medesima base di Giulia e Stelvio, ci riferiamo ovviamente alla piattaforma modulare Giorgio, dotata di trazione posteriore.

Probabilmente nei prossimi mesi emergeranno nuovi particolari su questa nuova berlina, che quando arriverà sul mercato è destinata senza dubbio a far parlare a lungo di se' appassionati e addetti ai lavori.