488 Pista, un nome che racchiude aspettative, performance e carattere della nuova vettura dalla Casa di Maranello. Era nell'aria da qualche giorno ormai e le foto diffuse in rete, anche se non ufficialmente dalla Ferrari, mostrano la veste definitiva della nuova berlinetta sportiva. Il nome, dunque, non è né GTO, come si pensava, né Speciale, ma 488 Pista. La nuova coupé emiliana prosegue così la lunga tradizione delle V8 ad alte prestazioni, iniziata con la 288 GTO e poi proseguita con le diverse Challenge Stradale derivate dalle 348 prima, 360 Modena dopo, ed ancora dalla 430 Scuderia e ultima la 458 Speciale.

Motore evoluto e alleggerito

La 488 Pista adotta il motore V8 3,9 litri biturbo della 488 GTB ma è stato alleggerito del 10% e in più gli ingegneri sono intervenuti per aumentare la potenza che passa da 670 cv della GTB ad oltre 720 cv. Un aumento stratosferico che per potenza pone la Pista al vertice delle vetture stradali v8 costruite dalla Ferrari.

Aerodinamica e Elettronica al top

I tecnici della Rossa hanno realizzato una carrozzeria ancora più muscolosa per questa 488 che fa ampio uso di carbonio, prese d’aria e spoiler posteriore che hanno l’obiettivo di rendere la vettura, da un lato schiacciata al suolo con un carico aerodinamico e una deportanza con valori al top ma allo stesso tempo siamo sicuri che non penalizzeranno le sue doti velocistiche.

Altro aspetto fondamentale per questa vettura è il lavoro fatto sull’elettronica, ancora una volta profondamente migliorata per permettere di scaricare al meglio tutta la potenza del motore.

Prestazioni mozzafiato

Non si conoscono ancora i dati ufficiali della vettura, né tantomeno le prestazioni, ma c’è tutta la consapevolezza che dalla pista di Fiorano o addirittura dal Nurburgring possano arrivare notizie di record sul giro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ferrari

La squadra test Ferrari - guidata per anni da Dario Benuzzi, storico collaudatore che iniziò a sviluppare le vetture ai tempi del Drake - oggi guidata dall'ingegnere e pilota Raffaele De Simone, avrà, ancora una volta, fatto un lavoro eccezionale.

Le avversarie

Della Ferrari 488 Pista si saprà tutto e si potrà ammirare al prossimo Salone di Ginevra in programma dall'8 al 18 marzo 2018, e in quell'occasione il guanto di sfida sarà lanciato sia a Porsche che ha lanciato la 911 più potente della storia la GT2 RS, (anche se a Ginevra la Casa di Zuffenhausen presenterà però la GT3 RS, l’ultima versione aspirata) e poi alla Mclaren 720 S.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto