Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio di Montecarlo davanti a Kimi Raikkonen e a Daniel Ricciardo. La Ferrari è tornata alla vittoria nel principato di Monaco sedici anni dopo quella conquistata da Micheal Schumacher. Sul podio più glamor della stagione sono salite la felicità di Vettel e la delusione di Raikkonen, che certamente avrebbe voluto alzare la coppa del vincitore. Terzo Daniel Ricciardo, autore di una bella rimonta nei confronti della Mercedes di Bottas quarto, e del compagno di squadra Verstappen, quinto.

Gara con la G maiuscola per lo spagnolo Carlos Sainz. La sua Toro Rosso ha chiuso al sesto posto davanti al campione del mondo in carica Lewis Hamilton. Per l'inglese quello monegasco è stato un weekend disastroso. A punti anche Romain Grosjean con la Haas, Massa con la Williams e Magnussen con l'unica Renault superstite, quella di Hulkenberg si è ritirata per la rottura del motore.

Rientro con il botto per Button

Si è chiuso con un incidente il rientro di Button in F1. Il pilota inglese, chiamato dalla Mclaren a sostituire Fernando Alonso, ha ben figurato nelle qualifiche, ma la sua gara è terminata contro la Sauber di Wehrlein.

Il pilota tedesco è rimasto con la monoposto sulle due ruote e contro le barriere di protezione, per fortuna dopo alcuni minuti di preoccupazione è uscito dall’auto senza nessuna conseguenza. Ed è finita a muro la gara dell'altro pilota della Mclaren Vandoorne. Gara diffcile per le Force India: a Montecarlo, Sergio Perez e Sebastian Ocon non hanno raccolto punti, come hanno fatto anche nelle altre cinque gare di campionato fin qui disputate.

Classifica e dichiarazioni piloti

Dopo sei gare, Vettel è leader della classifica con tre vittorie e 129 punti, secondo Hamilton 104, terzo Bottas 75, quarto Raikkonen 67, seguono i piloti della Red Bull, Ricciardo con 52 e Verstappen 45. Nel campionato costruttori, Ferrari in testa con 196 punti, Mercedes 179, Red Bull 97, Force India 53, Toro Rosso 29, Williams 20.

Le dichiarazioni di Vettel, Raikkonen e Ricciardo

Vettel: “E’ incredibile, è stata una gara molta intensa, speravo di avere una migliore partenza ma Kimi è partito molto bene. Poi c’è stata una fase difficile con le gomme, ad un certo punto però andavano bene e sono riuscito a stare davanti dopo la sosta. Ottimo lavoro del team per uno straordinario weekend".

Grande delusione per Kimi Raikkonen: “Per me è un secondo posto ma non è una bellissima sensazione. Ci proveremo la prossima volta, da questa gara mi auguravo di avere molto di più”.

Ricciardo: “Sono contento della prestazione. Ho avuto la mia opportunità quando Max è andato ai box assieme a Bottas, sono riuscito a stare davanti.

Ho toccato le barriere, non è stato un momento divertente ma ce l’ho fatta”.

Segui la pagina Ferrari
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!