Nel meraviglioso contesto paesaggistico della frazione San Lazzaro di agerola partirà, il 12 Maggio, un corso base di Astronomia teorico-pratico suddiviso in quattro incontri calendarizzati per il 12-19-26 Maggio ed, infine, per il 9 di Giugno. Il corso, promosso dall'Associazione "AstroCampania" e patrocinato dal Comune di Agerola, avrà luogo presso il nuovo Osservatorio Astronomico "Salvatore di Giacomo", ubicato all'interno dell'ex Colonia Montana Principe di Napoli, inaugurato il 23 Aprile 2016 in collaborazione con l'inaf - Osservatorio Astronomico di Capodimonte.

Non a caso l'Osservatorio di Agerola è stato intitolato a Salvatore Di Giacomo, poeta e drammaturgo italiano, il quale proprio a S.

Lazzaro soggiornò trovando ispirazione per la sua meravigliosa opera dedicata alla Luna di Agerola.

Programma del Corso di Astronomia

Il corso sarà articolato in una prima parte dove verranno approfonditi gli aspetti teorici sulle costellazioni, l'orientamento in cielo, un introduzione sul sistema solare e cenni sulla cosmologia, mentre nella seconda parte verranno introdotti i sistemi e la strumentazione necessaria per le osservazioni astronomiche. Infine, ci sarà un momento di particolare familiarizzazione con i telescopi, per comprenderne a pieno le potenzialità e le diversità di osservazione.

Il corso - come si evince dalla locandina di AstroCampania - è aperto a tutti, sia a coloro che si avvicinano per la prima volta a questa scienza, sia a chi vuole approfondire gli argomenti di Astronomia.

Il corso è anche pratico e avvicinerà realmente agli oggetti celesti dai nostri telescopi.

La quota di partecipazione al corso è di 50,00 euro e comprende l'iscrizione, la quota associativa ad AstroCampania, il libro di Margherita Hack "Vi raccondo l'Astronomia", un astrolabio astronomico e un DVD con testi e video didattici.

Le attività permanenti dell'Osservatorio Astronomico di Agerola

Le attività di AstroCampania presso il nuovo Osservatorio di Agerola non terminano qui. Infatti, la struttura ospita tutto l'anno laboratori didattici, per la comprensione di alcuni fenomeni fisici caratteristici dell'astronomia, un planetario per la simulazione del cielo e del movimento dei pianeti, diverse mostre che si tengono durante l'anno, nonché il telescopio a riflettore con configurazione ottica Ritchey Chretien da 20", dotato di camera CCD professionale, più tutta una serie di telescopi solari e a largo campo per i visitatori.

Ad oggi, l'Osservatorio Astronomico Salvatore di Giacomo (OASDG), risulta essere uno dei più attivi al mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!