Cinghiali, cervi e caprioli: dopo numerose critiche e, ripetute richieste di intervento alle autorità competenti, il problema resta fermo senza soluzione. Da tutte le parti si levano richieste di un provvedimento che disciplini questo odioso fenomeno che diventa anche un pericolo per i cittadini. Il cinghiale nel bosco ed in altri posti, seguito dalla cucciolata tende ad aggredire. Non sono pochi i casi di persone sbranate dai suddetti animali. Ultimamente si spingono fino nell'orto di casa, in cerca di cibo,distruggendo, oltre le recinzioni, tutto quello che trovano e, quando non trovano da mangiare si accontentano anche delle cortecce dei tronchi degli alberi che sono destinati a seccare.

Situazione ancora più critiche nei Parchi

Più gravi ancora sono le condizioni nei territori destinati a parchi, in cui non vi è neanche la possibilità della caccia nei pochi giorni concessa altrove. Prendiamo ad esempio il parco del Cilento e della Valle di Diano: un territorio bellissimo ed incontaminato. Ebbene la presenza dei cinghiali lo ha reso invivibile.

Gli orti, in gran parte, sono stati abbandonati, i vigneti, quelli senza recinzione, sono stati tagliati e la microeconomia dell'orto, che integrava la pensione, è scomparsa. A parte che la delimitazione del parco citato è stata fatta in modo errato, includendo terreni a valle della statale che dovevano restare esclusi, proprio per consentire la caccia nei mesi autorizzati.

Alcune amministrazioni della zona, insieme a comitati locali, negli ultimi tempi, hanno sollevato una vivace protesta alle autorità del Parco, mettendo in risalto i vari problemi che la presenza degli ungulati selvatici creano al territorio.

Ad ogginon vi sono risposte degne di fiducia, comunque equivarrebbe a chiudere il cancello quando i buoi sono già scappati.

La regione Toscana, col sostegno del sottosegretario Silvia Velo, si è mossa per una soluzione dello stesso problema, a livello nazionale, e pensiamo che lo stesso farà Vincenzo De Luca, Governatore della Campania, al quale non manca il buon senso e la determinazione per la soluzione del problema.

Segui la nostra pagina Facebook!