Ancora poche ore di attesa, poi Roma avrà il suo nuovo sindaco. Un sindaco a cinque stelle. Salvo clamorose sorprese dell'ultimo minuto, che non sono comunque da escludere a priori in certi circostanze. La candidata Virgina Raggi del Movimento Cinque Stelle si appresta ad asfaltare l'avversario politico del Partito Democratico, Roberto Giachetti.

Raggi-Giachetti, il giorno della verità

Le polemiche non sono mancate negli ultimi giorni della campagna elettorale, con stoccate incrociate tra un confronto e l'altro. "Ricevo degli attacchi sul lavoro, perché io un lavoro lo avevo prima di candidarmi" sbotta la Raggi.

"Lei è dipendente dal blog di Beppe Grillo" replica Giachetti. Programmi elettorali diversi, il Movimento Cinque Stelle chiede partecipazione ai cittadini e promette trasparenza nelle istituzioni. Il Pd punta forte sulle Olimpiadi per rilanciare le sorti della capitale. Al duello non hanno volutamente partecipato i big dei due partiti, vale a dire Matteo Renzi e Beppe Grillo. Il presidente del consiglio sa benissimo che il rischio di una batosta è molto elevato, ma è altresì consapevole che un punteggio favorevole ai 'grillini' potrebbe rivelarsi un boomerang per lo stesso movimento, chiamato a risollevare una città ridotta in macerie.

Il nostro pronostico

Il comico genovese ha realmente fatto un passo di lato, soprattutto dopo la morte di Casaleggio.

Grillo continua a ribadire che "i partiti sono finiti" e quindi spalanca le porte alla vittoria pentastellata. Vedremo come finirà, sicuramente i pronostici sono favorevoli a Virginia Raggi che secondo noi potrebbe imporsi almeno con un 55-60% delle preferenze. I numeri potrebbero tendere al rialzo, ma la cautela è d'obbligo.

Fuori dai seggi le prime voci degli elettori: “Abbiamo votato tappandoci il naso” spiega una coppia. “Il mio è un voto di protesta perché il partito che avevo votato non è arrivato nemmeno al ballottaggio” afferma un ragazzo. E ancora, un gruppo di anziani: "Diamo fiducia ai giovani, ma senza esperienza. Quelli esperti hanno combinato un disastro in questa città".

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!