Ha davvero dell'incredibile quello che è accaduto in Calabria. Gli uomini della squadra volanti di Reggio Calabria, hanno arrestato un 33enne. Varie le accuse nei suoi confronti, che dopo indagini approfondite hanno portato all'arresto.

Un uomo squilibrato e violento

Sabato 3 febbraio, a #Cosenza si è verificato un episodio veramente increscioso. Un uomo di 33 anni è stato arrestato, su mandato del gip di Reggio Calabria. L'uomo è stato arrestato con varie accuse, tra cui rapina, danneggiamento ed #estorsione nei confronti dei suoi familiari. Queste alcune delle accuse nei confronti del 33enne, comportamenti estremi che l'uomo teneva da tempo.

In pratica i genitori e la sorella, erano vittime di continue minacce da parte del loro familiare. Che non si limitava alle sole minacce, ma andava ben oltre il dovuto. Percosse, botte ed estorsioni continue, che incutevano timore nei familiari, impotenti di fronte a questa situazione molto grave. Un vero e proprio dramma, che per fortuna è stato stoppato dagli agenti della squadra volanti di Reggio Calabria. Ancora poco chiaro se l'uomo fosse afflitto da problemi mentali o se l'atteggiamento era dovuto dalle sue manie di persecuzione. Manie che in pratica sono riuscite, in quanto la famiglia non era riuscita a far tenere un comportamento normale all'uomo. Un uomo che non ha mai avuto rispetto verso la propria famiglia [VIDEO], tenendo un comportamento vergognoso. Questi sono i classici eventi, che fanno capire che la famiglia in molti casi non esiste.

Un genitore mette al mondo un figlio per dargli il meglio e molte volte riceve il peggio.

Una situazione da non sottovalutare

A Cosenza si è verificato l'ennesimo episodio di degrado sociale estremo. Dopo l'episodio dell'uomo che abusava della figlia di 10 anni, un altro episodio che fa venire i brividi. Un uomo che teneva sotto scacco la famiglia, addirittura estorcendo denaro e picchiando i familiari stessi. Il degrado sociale continua senza sosta [VIDEO], con episodi al limite della fantascienza. Che nemmeno nell'immaginazione dovrebbero succedere e che invece succedono sistematicamente in molte zone d'Italia. Una situazione difficile da cambiare, ma a cui bisogna porre rimedio in fretta. Frase che spesso ripetiamo e che rimane inascoltata in troppi casi. Bisogna non sottovalutare questi pericoli, trovando il giusto posto per queste persone violente e pericolose.

Un uomo che ha compiuto questi gesti, non merita di rimanere libero e impunito. Urgono provvedimenti seri e punizioni esemplari, per garantire la sicurezza a tutte le persone. Come in questo caso, in cui una famiglia è stata vittima di un uomo senza scrupoli. Una famiglia che ha vissuto nel dramma e che si spera possa ripartire, con una vita dignitosa e normale. Anche se non sarà facile, viste le scorie della sofferenza che difficilmente verranno cancellate.