Maria Elena Boschi continua ad avere una posizione fortemente critica nei confronti del Governo Conte. L'esecutivo, composto da Lega e Movimento Cinque Stelle, non incarna certo gli ideali del Pd, per i quale si batte la deputata. Queste sono ore in cui dibatte sul decreto legge relativo alle emergenze e a Genova in particolare.

Circostanze che non hanno fatto mancare le tensioni tra i grillini ed il Partito Democratico o, come nel caso di Fratelli D'Italia e Dem, si è persino rischiata la rissa in aula.

Pubblicità
Pubblicità

Maria Elena Boschi, invece, punta il dito contro Di Maio facendo, tra l'altro, leva su quella che è l'attualità relativa ai danni del maltempo e a ciò che potrebbe accadere con i provvedimenti su Ischia. Lo fa attraverso un intervento in Aula in cui non lesina parole piuttosto dure nei confronti degli interlocutori governativi.

Per la Boschi il Governo dovrebbe vergognarsi

Alla Boschi non va giù il fatto che tra la parole più usate dal Governo ci sia "Onestà".

Pubblicità

Un termine che secondo la deputata valdarnese sarebbe particolarmente inappropriato per questo Esecutivo.

Il motivo della rabbia espresso dall'ex ministro riguarda il presunto condono di Ischia. "Come non potete non vergognarvi per lo scempio che state facendo ad Ischia?", tuona la deputata, aggiungendo che questi sono i giorni in cui si stanno piangendo le vittime del maltempo. Circostanza che, nella sua opinione, dovrebbe indurre riflessioni sulla sicurezza del territorio, ma che invece non spostano le intenzioni di Lega e Movimento Cinque Stelle di votare quello che, per qualcuno, è il 'condono di Di Maio'.

Maria Elena Boschi fa riferimento a presunti interessi personali del Ministro Di Maio

Proprio la posizione del Ministro del Lavoro è finita sotto la lente d'ingrandimento del Partito Democratico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

Maria Elena Boschi, tra l'altro, getta sospetti persino su quello che è il punto di vista del leader del Movimento Cinque Stelle. Il riferimento va naturalmente a quello che è ormai diventato il famoso 'condono edilizio' di Ischia. La deputata del Pd pone una domanda che sembra voler gettare sospetti sulla figura di Di Maio: "Quali interessi ha il ministro Di Maio dietro il condono edilizio ad Ischia?".

Una domanda che desta polemiche e si accompagna allo strascico mediatico rappresentato dall'ormai famoso video in cui il leader grillino, con un po' di ironia, aveva detto che, nel caso in cui un solo condono edilizio riguardante Ischia fosse stato presentato con la sua firma, lui si sarebbe iscritto al Pd.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto