Dopo poche settimane dalle elezioni europee di maggio, lo scenario politico italiano subisce ulteriori cambiamenti. Alcune posizioni si confermano, mentre altre no. I sondaggi pubblicati in questi giorni evidenziano un ulteriore incremento della Lega nelle intenzioni di voto degli italiani. Il gap con il primo degli inseguitori si amplia, arrivando a circa 15 punti percentuali. Nei mesi scorsi non si era mai visto un così ampio vantaggio da parte del partito di Governo, che è stato premiato anche nelle elezioni amministrative.

Pubblicità
Pubblicità

Da sottolineare, poi, il buon momento da parte di Fratelli d’Italia, che raggiunge la quarta posizione. Di seguito riportiamo i valori per ciascun partito rilevati da parte dell’istituto di ricerche SWG per conto del TG La7, con le variazioni rispetto alla volta scorsa.

SWG: M5S in ripresa, ma resta al terzo posto

In cima alle preferenze degli italiani rimane la Lega. Il partito di Matteo Salvini consolida il primato, aggiungendo lo 0,8% rispetto al valore della settimana scorsa.

Pubblicità

Attualmente si attesta al 37,3%. Alle sue spalle si conferma il Pd (22,8%), ma per quest’ultimo si registra una perdita (-0,7%). Segnali di ripresa giungono da parte del M5S (+0,9%), anche se le distanze sono ancora troppo ampie dai due che lo precedono. Al momento i grillini si troverebbero al 18,4%. Giù dal podio c’è una situazione nuova, con Fratelli d’Italia appaiato a Forza Italia. Entrambi in calo, rispettivamente dello 0,3% e dello 0,6%, si trovano al 6,3%.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

Più distanti le altre fazioni: Più Europa con Italia in Comune raccoglie il 2,8% (+0,1%), stessa percentuale dei Verdi (+0,2%). A seguire abbiamo Sinistra (SI + Rifondazione Comunista) con l’1,5% (-0,2%). Infine, abbiamo le altre liste con l’1,8% (-0,2%).

Termometro Politico: FdI supera Forza Italia di un punto

Il portale Termometro Politico ha pubblicato dei sondaggi relativi alle intenzioni di voto.

Troviamo uno scenario simile a quanto visto poc’anzi, con la Lega al comando con il 35,3%. Il “Carroccio” mantiene a debita distanza i suoi rivali, con il Partito Democratico a trovarsi in seconda posizione con il 23,1%. Un po’ più indietro staziona il Movimento 5 Stelle, che raccoglie il 18%. Ai piedi del podio c’è un cambiamento, con FdI al 7,2%, che ha sopravanzato FI. Il partito di Silvio Berlusconi scivola indietro di una posizione, raccogliendo appena il 6,2%.

Pubblicità

Si prosegue verso il basso incontrando i Verdi con il 2,7%, mentre sulla loro scia abbiamo Più Europa (2,6%). La Sinistra raccoglie l’1,2%, dopodiché abbiamo il PC con l’1%. Gli altri di Destra si attestano allo 0,9%, mentre le rimanenti liste ottengono complessivamente l’1,7%.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto