Dopo il caso della Ocean Viking, nave della Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere autorizzata nella giornata di ieri allo sbarco, continua l'arrivo di migranti sull'isola di Lampedusa. Nella scorsa notte sono sbarcate altre 78 persone, giunte direttamente al porto a bordo di un barcone, e soccorse dalle motovedette della Guardia di Finanza. Altre 21 persone invece sono sbarcate direttamente sull'Isola dei Conigli. Esplode intanto l'ira del sindaco dell'isola che tuona: "Accoglienti sì, idioti no".

L'arrivo di altri 100 migranti

Nella notte scorsa sull'isola di Lampedusa sono continuati gli sbarchi e sono arrivato circa un centinaio di migranti: i primi 78 sono arrivati direttamente in porto a bordo di un barcone che è stato soccorso dalle motovedette delle fiamme gialle. Altri 21 persone invece sono state intercettate mentre erano già a terra, dopo essere sbarcate sulla spiaggia dell'Isola dei Conigli.

Tredici tunisini invece sono arrivati sull'isola a bordo di una barca di legno. Sono in corso invece le ricerche per altre 6 persone, che sono state segnalate sull'isolotto deserto di Lampione.

E intanto l'ex ministro dell'interno Salvini, nella giornata di oggi, in occasione del raduno del Carroccio a Pontida, tuona contro i nuovi sbarchi di migranti: "L’Italia torna ad essere un campo profughi” e aggiunge polemicamente che si attende dall'Europa la redistribuzione di oltre mille persone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

La rabbia del sindaco di Lampedusa

Nella giornata di ieri il sindaco dell'isola Salvatore Martello aveva protestato aspramente contro la scelta di far sbarcare la nave a Lampedusa: il primo cittadino avrebbe preferito che l'imbarcazione sbarcasse in Sicilia, più vicina rispetto alla sua posizione. Ha attaccato anche il ministro dell'Interno Lamorgese, che a suo avviso vuole proseguire sullo stesso percorso di Salvini e sottolinea come la sua isola non può essere sempre la soluzione di tutti i problemi.

"Accoglienti sì, idioti no" ha detto, e promette di far sentire la sua voce.

Polemiche a parte, degli 82 migranti soccorsi dalla Ocean Viking, 58 di loro saranno ricollocati in altri paesi europei: 24 andranno in Germania, 24 in Francia, 8 in Portogallo e 2 in Lussemburgo, con l'Italia che ne ospiterà invece 24. A questo piano di redistribuzione, che è coordinato dalla Commissione Ue, potrebbe aggiungersi anche l'Irlanda.

I migranti per il momento, soccorsi dalla nave di Sos Mediterranee e Medici senza frontiere, sono stati fatti sbarcare nell'isola e sono stati tutti quanti accompagnati presso gli hotspot di contrada Imbriacola: la struttura al momento ospita 224 persone, a fronte di una capienza massima di 95 unità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto