Nella trasmissione Tv "Mezz'ora in più" di domenica 8 dicembre, Lucia Annunziata ha intervistato il Ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, e il Segretario della Lega Matteo Salvini. Tra gli argomenti in discussione la manovra economica, la situazione del Governo ed il Mes, Meccanismo Europeo di Stabilità.

La giornalista si è rivolta dapprima a Roberto Gualtieri, sottoponendo il problema del Mes molto discusso in questi giorni: "Ministro, lei ha ereditato un pacchetto di cose già decise...

ci vuole dire che cosa è successo a Bruxelles"? Il Ministro: "E' andata bene. Abbiamo ottenuto delle modifiche sui tempi... abbiamo ottenuto di non concludere l'approvazione del pacchetto Mes prima del passaggio parlamentare... alcuni miglioramenti rispetto a questioni importanti collegati alla riforma, fra i quali la ponderazione dei Titoli di Stato". Ha poi continuato: "Borghi e Salvini hanno fatto una campagna terroristica sul Mes, spaventando i cittadini italiani", continuando: "Se non ci si esprime correttamente sulla Nutella, figuriamoci su una cosa così complessa.

Si tratta di un fondo comune che serve per aiutare chi si trovasse in difficoltà, è una cosa buona per l'Italia".

Lucia Annunziata ha espresso poi l'ipotesi che queste discussioni potessero riaprire la questione tra chi vuole rimanere in Europa e chi invece ne vorrebbe uscire. "Chi vuole uscire dall'Euro... utilizza questa questione così complessa e così tecnica, per rialimentare un senso di diffidenza e di ostilità degli italiani nei confronti dell'Europa".

"Delle forze che si vogliono candidare a governare il paese farebbero bene a non giocare con queste cose", ha risposto Gualtieri. La giornalista ha riportato poi al Ministro le voci circolanti circa la possibilità di un rinvio dell'approvazione del Mes. "Il rinvio c'è già stato, è un fatto. Ci sono anche dei miglioramenti che vanno valutati", "Se poi c'è chi vuole semplicemente un incidente parlamentare, o chi vuole addirittura alimentare un sentimento di contro l'Europa, per l'uscita dall'Euro, dicendo cose false totali 'si prendono soldi dai conti correnti degli italiani per salvare le banche tedesche' cose totalmente assurde, ecco, non credo che queste forze possano convergere mai".

Tra i due intervistati l'intermezzo di "Bella ciao"

Al termine dell'intervista col Ministro Gualtieri, la regia ha mostrato le immagini dei Parlamentari Europei socialisti e democratici che cantano "Bella ciao". Nel frattempo è arrivato Matteo Salvini in collegamento da Milano.

"Fa strano che dei Commissari Europei che dovrebbero rappresentare 500 milioni di elettori, vadano in un'aula parlamentare a cantare 'Bella ciao', se a voi sembra normale, a me non sembra normale" ha commentato il Segretario della Lega.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Lucia Annunziata gli ha chiesto se avesse ascoltato le parole di Gualtieri in merito alla "campagna terroristica" della Lega, e se fosse stato informato da Conte sul Mes oppure no. Salvini ha risposto: "No. Ogni volta che si è parlato di Mes, la Lega ha chiaramente detto sempre no". Il senatore leghista ha letto poi una dichiarazione del prof. Luca Ricolfi che diceva: "Questo trattato è pericoloso e aumenta il rischio di una crisi finanziaria".

La giornalista di "Mezz'ora in più" ha domandato a Salvini se il suo gruppo è disposto o meno a votare la mozione di maggioranza sul Mes che sarà presentata l'11 dicembre. "Se continuano a dire che è tutto bellissimo e buono per l'Italia, è chiaro che non la voteremo". "Il trattato mette 124 miliardi dei cittadini europei in mano a 7 burocrati dei quali 2 sono tedeschi, 2 francesi, 1 olandese, 1 belga e 1 irlandese. Questi devono decidere chi aiutare, ma il paese che decidono di aiutare deve avere i conti a posto. Mai voterò un accordo del genere"! ha continuato Salvini. "Ma questo non dovevate già saperlo prima"?

ha insistito Lucia Annunziata. "Infatti in ogni occasione in cui ci è stato chiesto un parere, abbiamo detto no". "Quindi voterete contro"? ha incalzato la giornalista. "La voglio prima leggere", ha risposto Matteo Salvini.

La giornalista ha poi riportato il sentore circolante che la Lega stia cercando di attirare a sé i Senatori di Cinque Stelle insoddisfatti, per provocare una crisi di governo. Salvini ha risposto: "Guardi che la crisi di Governo non la fa l'opposizione, se questi vanno a casa è perché sono litigiosi ed incapaci, non per colpa nostra. Rimandano tutto, guardi le clausole di salvaguardia, hanno messo 19 miliardi da recuperare nel 2021 e 26 miliardi nel 2022".

"Ma lei chiederebbe ancora di avere poteri forti se tornasse al governo del paese"? gli ha chiesto Lucia Annunziata. "Io voglio una squadra forte" e ancora: " Voglio che gli italiani possano votare. Guardi piuttosto a questi che governano, loro non vogliono che gli italiani votino. Chi è più pericoloso"?

Segui la nostra pagina Facebook!