Negli ultimi mesi si è parlato di proprietà benefiche, alle volte miracolose, del caffè verde che garantirebbe, secondo alcuni, un dimagrimento facile e veloce. In realtà, l'Autorità Europea per la sicurezza Alimentare (Efsa) non ritiene che vi siano dati sufficienti che dimostrino il dimagrimento facile proposto da alcune pubblicità giudicate ingannevoli.

E' più corretto affermare che il caffè verde possa essere un coadiuvante nel dimagrimento, ma solo se la persona mantiene un regime alimentare equilibrato e associa un'attività fisica moderata e regolare.

Niente miracoli, quindi, ma i benefici sulla Salute ci sono e derivano dalle sue caratteristiche peculiari.

Il caffè è detto "verde" in quanto, rispetto al caffè tradizionale, non ha subito il processo di torrefazione per cui mantiene il colore dei semi al naturale. L'assenza di torrefazione rende il caffè verde molto diverso per caratteristiche e qualità rispetto a quello tradizionale. Intanto il presunto effetto dimagrante dipende dalla caffeina che favorisce la liberazione degli acidi grassi dal tessuto adiposo.

Come tutti sappiamo, la caffeina è presente anche nel caffè che beviamo ogni giorno solo che la mancata torrefazione nel caffè verde modifica le modalità di assorbimento della sostanza.

Il caffè torrefatto ha più caffeina, ma viene rapidamente assorbita e metabolizzata mentre il caffè verde, pur contenendone meno, viene metabolizzato in modo molto più lento in quanto la caffeina non è "libera", ma legata all'acido clorogenico che è un forte antiossidante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

Il risultato è che l'effetto della sostanza è più prolungato nel tempo così da ridurre gli effetti collaterali che molte persone sperimentano bevendo caffè (tachicardia, insonnia, ansia). Il ph più elevato (circa 5) del caffè verde rispetto al tradizionale, lo rende meno aggressivo per la mucosa gastrica.

La mancata torrefazione garantisce altre proprietà: il contenuto di polifenoli (tra cui acido tannico) che sono importanti antiossidanti è molto alto così come di vitamine (soprattutto del gruppo B) e minerali è molto alto.

Tutto ciò lo rende un potente alleato per contrastare i radicali liberi che sono tra i principali responsabili dell'invecchiamento delle cellule.

Si può acquistare in erboristeria in comode bustine così da prepararne degli ottimi infusi, ma è bene evitare l'acquisto di prodotti che non hanno certificazione. L'uso, inoltre, è sconsigliato a donne in stato di gravidanza o nei bambini; infine, pur essendo ben tollerato dall'organismo, se si è affetti da una patologia medica particolare è bene rivolgersi al medico curante e non ricorrere di propria iniziativa a metodi naturali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto