L'osteoporosi è una malattia sistemica ovvero colpisce l'intero apparato osseo, anche se i sintomi si evidenziano sotto forma di una maggiore fragilità delle ossa che sostengono il peso corporeo interessando, quindi, prevalentemente distretti corporei quali il femore, anca e vertebre che diventano fragili al punto da potersi spezzare anche per micro traumi.

Le cause dell'osteoporosi dipendono da una riduzione dei sali di calcio con la conseguenza che l'osso diviene più fragile e soggetto a fratture. Colpisce più le donne dopo la menopausa a causa del brusco calo ormonale anche se altri fattori di rischio sono il ridotto indice di massa corporea, l'assenza di mestruazioni per un lungo periodo e un'alimentazione squilibrata.

Pubblicità
Pubblicità

La diagnosi di osteoporosi viene effettuata attraverso un semplice esame chiamato Moc (Mineralometria Ossea Computerizzata) che con precisione rileva la quantità di calcio nelle ossa. I medici consigliano, in assenza di fattori di rischio specifici, di sottoporsi a quest'esame dai 65 anni in poi.

La prevenzione dell'osteoporosi inizia con un' alimentazione corretta fin dalla giovane età infatti il sistema osseo si rafforza in pubertà.

Pubblicità

La prima regola della prevenzione è assumere una sufficiente quantità di calcio nella dieta; esso è contenuto, in primis, in latte e derivati, ma non solo: broccoli, spinaci, cavoletti di Bruxelles, legumi, pesce azzurro, mandorle, pistacchi e noci sono tutte fonti indispensabili del minerale. E' importante, in un'ottica preventiva, cercare di introdurre in modo equilibrato questi elementi nel proprio regime alimentare evitando grassi e zuccheri in eccesso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

Per favorire l'assorbimento del calcio da parte del nostro organismo occorre introdurre nell'alimentazione la vitamina D che si trova sia in cibi quali uova ed aringhe ma per integrarla in modo più efficace basta approfittare delle belle giornate per esporre la pelle al sole.

Esistono anche degli integratori in commercio ma deve essere il medico a valutare se è il caso di assumerli o meno.

L'ultimo, ma non meno importante alleato per contrastare l'osteoporosi, è l'attività fisica regolare; qualunque sport va bene l'importante è che vi sia regolarità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto