Alla base di questo, risulta ironico come il comune di Denver, in questa settimana, abbia discusso sulla possibilità di usufruire delle entrate monetarie provenienti dalle tasse sulla vendita di marijuana per sensibilizzare ed educare i ragazzi su quanto sia pericoloso l'uso della droga.

Tom Leonard, in qualità di corrispondente del Daily Mail, ha raccontato le conseguenze dovute alla legalizzazione della marijuana in Colorado.

Ha cosi intervistato il presidente della commissione per l'approvazione di questa legge a Denver, il signor Charlie Parker, che si è espresso dicendo: << Le entrate sono in incremento, e quest'industria offre posti di lavoro per molte persone, tuttavia, se non si prenderanno le dovute misure, c'è il rischio che tutto ciò si possa ritorcere contro un'intera generazione di giovani>>.

E le preoccupazioni a riguardo sono basate sul crescente numero di ricoveri e morti, per l'uso eccessivo di droga.

Tom Leonard, incontrando Peter Williams, un uomo diventato ricco in seguito alla legalizzazione della cannabis, ha osservato quanto stia fruttando questo nuovo commercio. Il signor Williams, infatti, ribattezzando il suo negozio con il nome McDonald della marijuana, arriverà a guadagnare soltanto quest'anno 18 milioni di dollari, senza contare il fatto che sono stati stipulati già contratti per esportare la "ricetta" a Chicago e Las Vegas.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Il "negozio" si presenta ben fornito, esponendo non pochi scaffali, colmi di ogni tipo di marijuana, da ingerire o fumare. E' possibile poi acquistare numerose varietà di piante, caramelle, bevande, dolci e biscotti, ognuno di questi rigorosamente al sapore di marijuana. E nel via sempre più crescente di questi negozi, sono proprio i biscotti e i dolci, la causa di molti bambini ricoverati, tra cui uno di due anni, per aver ingerito involontariamente questa sostanza.

E' scattato cosi l'allarme ed il panico dei genitori per i propri figli, preoccupati che ovunque vadano, possano ingerire cibi contententi marijuana, e che tutto questo, cosi come accadeva in passato con il tabacco, possa essere un modo facile per procurare dipendenza sin dalla gioventù.

Secondo il parere degli sponsor sulla legalizzazione della cannabis, tutta quest'operazione è stata fatta per rendere la droga più sicura, ma questo non ha fatto altro che incrementare a sua volta lo spaccio illegale.

Gli spacciatori, infatti, trovano la strada leggermente spianata, e cosi anche tutti quelli che ne fanno uso, poichè gli agenti di polizia ormai fanno fatica a distinguere quella legale da quella illegale, prosciogliendo cosi chiunque sia colto a fumare erba.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto