Se l'ansia non ci fa dormire, prima di andare a letto è consigliabile bere un bicchiere di latte caldo. Sembrerebbe che la bevanda nutriente, presa poco dopo l’ora di cena, sia un vero e proprio toccasana per la mente e per il sonno. Per questo motivo, non occorrerà più acquistare specifiche pillole, ma si potrà ricorrere direttamente ad una tazza di latte. Si tratta di un rimedio naturale, scoperto grazie ad uno studio di ricerca condotto in Corea del Sud. Il gruppo di ricercatori dell’Uimyung Research Institute for Neuroscience, infatti,avrebbe sottoposto lo studio ad alcuni topi da laboratorio.

Ne è risultato che quelli ai quali era stato somministrato il latte tendevano ad essere maggiormente stanchi e sonnolenti rispetto agli altri che non avevano assunto nulla. Se così fosse, l’assunzione della bevanda calda potrebbe prevenire stanchezza e insonnia.

Inizialmente i medici avevano sconsigliato di assumere bevande nutrienti nelle ore che seguivano la cena,poichè ciò avrebbe portato pesantezza ed energia fino a perdere completamente il sonno. Recenti studi hanno dimostrato, invece, il contrario.

Sembrerebbe che il latte sia composto da due sostanze fondamentali per la mente e per il sonno, in grado di favorire il buonumore di una persona. Si tratta della melatonina e del triptofano, ovvero due composti naturali. Se il latte viene preso caldo e appena munto, le due sostanze sono presenti in ricca quantità.

La ricerca sul binomio latte/sonno

La ricerca condottadagli studiosi coreani è stata pubblicata sul Journal of medicinal food ed è stata eseguita su un campione di topi da laboratorio. Inoltre, gli animali sono stati divisi in due gruppi: il primo posizionato in un cilindro rotante per circa 20 minuti, mentre il secondo è stato nutrito con del latte munto ed un po’ di acqua.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Salute Scienza

Grazie alla loro suddivisione, i ricercatori hanno osservato come i topi che avevano assunto la bevanda nutriente erano piuttosto stanchi e sonnolenti. Gli altri, al contrario, erano più attivi e pieni di energia.

Uno dei ricercatori ha confermato che, dopo varie ricerche e studi più volte approfonditi, si è potuto giungere ad affermare che: “il latte è da sempre conosciuto come il migliore amico delle notti insonni”. Se prima si ricorreva a farmaci per dormire la notte sotto il consiglio del medico, oggi un rimedio così naturale pone fine alle preoccupazioni notturne, riducendo ansie e riconciliando il sonno.

Se vuoi rimanere aggiornato su questo ed altri argomenti, clicca sul tasto "Segui"vicino al nome ad inizio articolo, e condividi o commenta la news sui vari social network.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto