Quanti di voi conoscono i raggi FIR ed i relativi effetti benefici sulla Salute?

I raggi FIR (Fra Infra Red Ray, ovvero raggi infrarossi lontani) detti bio-genici o 'raggi di vita', sono riconosciuti dalla Scienza come la fonte di energia di tutti gli esseri viventi nel nostro pianeta.

Il calore radiante emesso dai raggi nel lontano infrarosso (lontano perché invisibile, per noi, al di là del rosso) è stato scoperto nel XIX secolo da Sir William Herschel.

Pubblicità
Pubblicità

Il meccanismo di questi raggi è quello di uno specchio reattivo, uno spettro solare assorbito dal nostro organismo, che cattura le radiazioni termiche emesse dal nostro stesso corpo per, poi, restituire ad esso energia a tutto vantaggio di cellule e tessuti.

Ognuno di noi produce FIR ed ogni corpo lo fa ad un'intensità diversa, personale, unica come il nostro DNA.

La ricerca della NASA sui raggi FIR

La NASA ha iniziato a studiare le proprietà dei raggi FIR nel 1960 scoprendo, nel 1980, che questa 'tecnologia del calore' è sicura e si presta a svariate applicazioni in campo medico e sanitario.

Pubblicità

La stessa NASA ha applicato generatori di luce FIR nelle tute spaziali (rivestite da tessuti in bio-ceramica attiva all'infrarosso) allo scopo di stimolare il funzionamento cardiovascolare degli astronauti.

A diretto contatto col nostro corpo, i tessuti realizzati in microfibra FIR servono a prevenire, gestire e ridurre molte patologie, tra cui i dolori articolari.

Questo genere di terapia, scaturita da uno studio di nanotecnologia avanzata, viene oggi applicata in molti campi della medicina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Scienza

I benefici del 'lontano infrarosso' sulla salute

La terapia ai raggi FIR migliora il flusso sanguigno (per un'ossigenazione delle cellule ottimizzata ed una più rapida eliminazione dei gas di scarto). Rafforza il sistema immunitario ed il metabolismo, riattivando l'energia vitale e riducendo, ad esempio, i valori del diabete.

Viene utilizzata per la riabilitazione muscolare perché permette di recuperare velocemente traumi muscolari ed articolari, riduce infiammazioni, gonfiori e spasmi.

Accelera il recupero di tutti i processi di guarigione perché stimola la riparazione cellulare.

Tonifica il corpo favorendo la produzione di anti-ossidanti, eliminando metalli tossici e tossine dalla pelle (combattendo anche la cellulite, che presenta di base un problema circolatorio).

Fa perdere peso, agisce sui tessuti, quindi migliora anche le condizioni della pelle (ad es. le macchie cutanee).

Pubblicità

Una terapia vitale, naturale al 100%

Oltre ad agire attivamente per ridurre patologie circolatorie (tra cui ipertensione ed arteriosclerosi), metaboliche, autoimmunitarie, osteo-articolari, osteoporosi, psoriasi, ecc., i raggi FIR intervengono in problematiche psico-fisiche come insonnia, ansia e depressione, stress. Potenzia la concentrazione e la lucidità.

La terapia basata sui raggi FIR è naturale al 100%, non ha nessuna controindicazione né effetti collaterali.

Pubblicità

Le nostre abitudini moderne ci portano a lavorare e vivere 'al chiuso', in ambienti asfaltati e cementificati, evitando un contatto diretto con la terra (come, ad es., camminare a piedi nudi su di essa).

Di conseguenza, i raggi FIR che riusciamo ad assorbire sono decisamente insufficienti, inferiori a quelli necessari al nostro Benessere. I raggi del lontano infrarosso vengono utilizzati nelle terapie medico-sanitarie anche se sarebbe corretto assorbirli costantemente, non soltanto a scopo curativo ma preventivo, anzi vitale. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto