Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo, ma un consumo eccessivo di caffeina dovrebbe essere evitato poiché una dipendenza può causare gravi sintomi nel nostro corpo. Infatti, come sostiene la biologa nutrizionista Giovanna Corona, si possono verificare sintomi di stress, sonno alterato, tachicardia, malessere, bruciori di stomaco ed impedisce il corretto assorbimento del calcio. Come tutte le cose, nulla è buono se assunto in eccesso e forse molti non sanno che la natura offre molteplici opzioni che possono sostituire il caffè e che alcune di loro hanno un sapore molto simile, e ciò renderà impercettibile il passaggio verso una scelta più sana.

Quali sono i buoni sostituti del caffè?

Sappiamo che il caffè ci fa sentire più attivi e svegli ed è merito della caffeina, poiché ''Questa sostanza svolge una azione energizzante: una volta assunta arriva al cervello tramite il flusso del sangue e contrasta l’adenosina, rilasciando energia e stimolando la veglia'', spiega la dottoressa Corona. Ma può creare dipendenza, soprattutto quando si superano le dosi di due o tre tazzine al giorno.

Pertanto, esistono altre alternative a questa bevanda alle quali possiamo ricorrere e che sono più salutari, come:

Ginseng, è un eccellente energizzante, aiuta a combattere la depressione, la stanchezza e lo stress grazie a vitamine, oli essenziali e polisaccaridi. Inoltre, migliora la memoria e accresce l’efficienza del sistema immunitario. La nutrizionista consiglia, però, di fare attenzione ai prodotti in commercio, poiché le quantità di Ginseng sono davvero minime e potrebbero essere piene di zuccheri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Tè matcha, di origine giapponese, si ottiene essiccando e riducendo in polvere alcuni tipi di foglie di tè verde. Questa varietà di tè è ricca di polifenoli e antiossidanti (B1, B2 e C, betacarotene) che combattono i radicali liberi, di teina e caffeina che riducono la stanchezza. E’ consigliabile non assumere questa bevanda nelle ore serali poiché potrebbe causare problemi di insonnia.

Tè verde, una potente fonte di antiossidanti, riduce il rischio di malattie cardiache, aiuta a prevenire il cancro, prevenire il diabete di tipo 2 e rafforza le ossa.

Inoltre, contiene un’alta concentrazione di antiossidanti che sono utili per prevenire l’invecchiamento e bruciare i grassi.

Tè Chai, è un tipo di tè nero proveniente dall’India contenente alcune spezie, come finocchio, cannella, cardamomo, zenzero, anice e chiodi di garofano. Come afferma la dottoressa Giovanna Corona ''Può avere un effetto antinfiammatorio naturale, depurativo e antiossidante. Dà la carica e aiuta a recuperare le energie''.

Cacao, fornisce energia e buonumore grazie alla sua concentrazione di magnesio, è ricco di antiossidanti, contiene teobromina, caffeina e stimola la produzione di serotonina, una sostanza che aiuta a stare bene.

Mate, è una bevanda tipica argentina che fornisce energia e accelera l'attività mentale. Oltre a contenere antiossidanti, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, perché riduce i livelli di colesterolo e migliora malattie respiratorie come la sinusite.

Inoltre, contiene le vitamine A, B1, B2 e C, e minerali come fosforo, ferro e potassio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto