Gli uomini e le donne tendono a reagire allo stress in maniera nettamente differente. D'altronde lo stress è un nemico con cui siamo costretti a fare i conti nella vita di tutti i giorni. La differenza dipende dal modo con cui riusciamo a gestirlo: c'è chi ci riesce bene ed altri meno. Non è da sottovalutare che lo stress è un fattore che influisce anche sulla salute cardiovascolare.

Ecco come reagiscono allo stress uomini e donne: i risultati dello studio

In particolare stando a uno studio che è stato condotto dalla Northumbria University, i cui risultati sono stati presentati alla Conferenza della divisione di psicolgia clinica della società britannica di psicologia, per gli uomini l'attività sessuale viene vissuta come evasione, come una sorta di via d'uscita da qualsiasi problema siano chiamati ad affrontare.

Questo avviene perché nel corso del rapporto sessuale vengono rilasciate le endorfine, sostanze chimiche prodotte dal cervello che hanno un effetto analgesico ed eccitante. Insomma l'uomo beneficerebbe di questa sorta di farmaco naturale in grado di pacificare la sua libido. Gli uomini tendono anche a guardare film per adulti reperibili con grande facilità su internet.

Le donne invece utilizzano come via di fuga dallo stress il cibo.

Questo perché assumere cibi grassi e dolci aiuta a tenere sotto controllo i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. I ricercatori sono arrivati a queste conclusioni dopo aver preso in esame un campione di 115 maschi e 250 femmine. Gli autori dello studio hanno messo a confronto le risposte di uomini e donne allo stress. Dallo studio è risultato che il 37% degli uomini opta per il sesso, a farlo invece è solo l'11% delle donne, più della metà di queste ultime invece trova una compensazione nel cibo che riesce ad alleviare le tensioni derivanti dallo stress.

Meno di un terzo degli uomini invece lo combatte con il cibo.

Tali differenze deriverebbero dalla presenza del gene Sry negli uomini. Lo stress induce una importante risposta dell'organismo a livello biochimico che si sostanzia nella produzione di adrenalina e nell'aumento delle pulsazioni cardiache per aumentare l'ossigenazione dei muscoli. In tal modo si ottiene una risposta rapida che può essere di lotta e di fuga.

Nelle donne invece non si attivano le medesime modificazioni bio-chimiche, per cui la risposta è meno aggressiva e più di tipo consolatorio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto