Una dieta che comprenda alimenti ricchi di polifenoli, molecole vegetali note per la loro attività antinfiammatoria, antiossidante, sarebbe la soluzione ideale per tenere a bada l'aumento dei grassi nel sangue dopo un pasto. L'impennata dei lipidi plasmatici postprandiale è tra le concause della sindrome metabolica, anticamera del diabete di tipo 2 e di molte malattie cardiovascolari. In occasione del congresso dell’Associazione europea per lo studio del diabete (Easd) in corso a Berlino, il gruppo di ricerca dell'Università Federico II di Napoli, capitanato dal dott Giuseppe Della Pepa, ha presentato la lista degli alimenti grazie ai quali sarebbe possibile controllare l'aumento dei grassi nel sangue che di norma segue ogni pasto.

Pubblicità
Pubblicità

Lo studio su dieta ricca di polifenoli e controllo dei grassi

La dieta che scioglie i grassi, ideata dai ricercatori campani, è stata testata su un gruppo di 78 persone, uomini e donne, di età compresa tra i 35 e i 70 anni, che presentavano un girovita elevato - altro noto fattore di rischio per la sindrome metabolica - ed almeno un altro fattore predisponente per tale condizione. I partecipanti allo studio sono stati sottoposti preliminarmente a degli esami del sangue per valutare i livelli dei lipidi plasmatici ed in seguito sono stati suddivisi in 2 gruppi.

Pubblicità

A ciascun gruppo è stato chiesto di seguire, per 8 settimane, due diete molto simili (stesse calorie, stesso quantitativo di macronutrienti, fibre e vitamine), una delle quali però particolarmente ricca di polifenoli. Alla fine dello studio è stato riscontrato un significativo cambio nel profilo lipidico delle persone che avevano abbondato con i polifenoli. In particolare è stata registrata una riduzione dei lipidi nelle lipoproteine Vldl più grandi e ricche in trigliceridi e si è abbassata la quantità di trigliceridi nelle Hdl, ma in generale è migliorata la composizione delle altre lipoproteine a beneficio della salute cardiovascolare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

Quali sono gli alimenti che sciolgono i grassi

Questo tipo di alimentazione, a detta dei ricercatori campani, dunque allontanerebbe il rischio di sindrome metabolica, rappresentando un autentico toccasana per il nostro cuore. Il quantitativo di polifenoli da consumare per ottenere simili effetti sarebbe di 3 g al giorno, quantità decisamente superiore all'attuale consumo medio della popolazione occidentale.

Tuttavia non è difficile da raggiungere attraverso una Corretta alimentazione che includa alimenti sani, senza la necessità di dover dunque ricorrere all'uso di integratori. I polifenoli sono molto diffusi tra gli alimenti di origine vegetale, pensiamo al resveratrolo del vino, la quercetina delle cipolle o gli isoflavoni di soia. Ma ecco la lista degli alimenti che ci consentirà di fare il pieno di polifenoli e sciogliere i grassi nel sangue, secondo quanto riportato nello studio dell'Università Federico II di Napoli:

  • tè verde deteinato;
  • marmellata di mirtillo;
  • olio extravergine d'oliva;
  • rucola;
  • caffè decaffeinato;
  • cioccolato fondente;
  • carciofi;
  • spinaci.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto