Calciomercato estero sempre più all'insegna del Monaco. Il miliardario russo Dmitry Rybolovlev, presidente del club del Principato, dopo aver ottenuto la promozione in Ligue 1, vuole costruire una squadra capace di lottare fin dalla prossima stagione con il Paris Sant Germain per il titolo. Nei giorni scorsi è già stato acquistato il bomber colombiano Radamel Falcao dall'Atletico Madrid per 60 milioni di euro, ma i colpi di mercato, fanno sapere da Montecarlo, sono solamente iniziati. 

L'esperto di mercato Gianluca Di Marzio, nella sua rubrica su Tuttomercatoweb, rivela infatti che i monegaschi hanno pronto un altro rinforzo di alto livello: Carlitos Tevez del Manchester City.

Altri obiettivi del club del Principato sarebbero i giocatori del Porto James Rodriguez e Joao Moutinho ed il centrocampista del Tolosa Etienne Capoue. Il Monaco segue anche Hulk dello Zenith, che è valutato circa 40 milioni di euro, e Tino Costa del Valencia

Altri nomi di prestigio accostati al club monegasco sono quelli dei terzini Dani Alves del Barcellona e Patrice Evra del Manchester United.

Per entrambi sarebbero stati avviati i contatti con i rispettivi entourage. Le alternative sarebbero rappresentate da Fabio Coentrao del Real Madrid e da Benoit Assou-Ekotto del Tottenham. 

Passiamo da una Monaco all'altra e parliamo dei tedeschi del Bayern. In queste ultime ore hanno fatto il giro del mondo le parole dal Brasile di Vicente Cascione, ex vicepresidente del Santos: "Neymar ha firmato con il Bayern Monaco - ha detto - l'affare è già concluso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Chi non mi crede, aspetti e veda". Dalla Germania è subito arrivata la replica del portavoce del Bayern che ha seccamente smentito l'affare: "Sono voci assurde, è una pazzia. Non c'è nulla di vero".

Un'altra netta smentita da parte dei tedeschi è arrivata per quanto riguarda le voci di un possibile interessamento del Bayern su Wayne Rooney, in probabile uscita dal Manchester United. "Abbiamo grande rispetto per Rooney - ha dichiarato Matthias Sammer, ds del club bavarese - ma non c'è stato e non c'è alcun contatto con lui".

 

Passiamo alla Spagna dove il Barcellona avrebbe individuato il suo portiere per la prossima stagione: si tratta del tedesco classe '92 Marc-Andè ter Stegen del Borussia Monchengladbach. Conferme in tal senso arrivano da Alvaro Dominguez, compagno di squadra del portiere: "Marc-Andrè sta studiando da diversi mesi lo spagnolo - ha detto a Radio Barcelona - Penso che abbia lo stile, la qualità e la personalità per vestire la maglia del Barça".

Intanto sono arrivate le parole di Lionel Messi che, ai microfoni di Tv Azteca, ha giurato eterna fedeltà al Barcellona, almeno per quanto riguarda l'Europa: "Oggi penso solo al Barça - ha dichiarato - prima di smettere mi piacerebbe giocare in Argentina, ma in Europa non giocherò con altri club."

Chiudiamo il nostro viaggio in Inghilterra. Manuel Pellegrini è sempre più vicino alla panchina del Manchester City, una conferma potrebbe il forte interessamento dei Citizens nei confronti di Isco, giovane gioiello del Malaga esploso proprio con Pellegrini.

Il City avrebbe già trovato l'accordo con gli agenti del giocatore spagnolo, ora rimarrebbe da trovare quello con il club andaluso. Qualora non ci si riuscisse, i dirigenti inglesi potrebbero sempre decidere di pagare la clausola di rescissione presente nel contratto di Isco, pari a 35 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto