Alberto Contador è ufficialmente un corridore della Trek Segafredo per la stagione 2017. La squadra americana guidata da Luca Guercilena ha annunciato l’ingaggio del fuoriclasse spagnolo, del suo gregario storico Jesus Hernandez e del direttore sportivo Steven De Jongh, tutti provenienti dalla Tinkoff. Contador, che dovrebbe partecipare ancora ad alcune corse in questo finale di stagione con la Tinkoff, ha già parlato di programmi ed obiettivi futuri: il mirino resta fissato sul Tour de France. 

Contador: 'Corro per vincere' 

Il passaggio di Alberto Contador alla Trek Segafredo era già nell’aria da tempo, almeno dai giorni caldi del Tour de France. Solo ora però, una volta terminata la stagione dei grandi giri, è stata ufficializzata la notizia.

Contador ha firmato un contratto di un anno e sarà seguito dai suoi uomini di fiducia in questa nuova avventura, il gregario Jesus Hernandez e il Ds Steven De Jongh.

Sono entusiasta di questa opportunità, quello della Trek Segafredo è un progetto molto ambizioso e interessante, mi ispira” ha spiegato Contador al sito della sua nuova squadra. Nonostante una stagione avara di soddisfazioni nei grandi giri, e contrassegnata da cadute sia al Tour che alla Vuelta, Contador non ha intenzione di mollare dal suo sogno di tornare a vincere il Tour de France.Abbiamo tanti obiettivi e priorità comuni. Il grande obiettivo è di vincere le corse più importanti, a partire dal Tour de France” ha continuato il campione spagnolo, che non teme il confronto con Chris Froome e Nairo Quintana.

Contador è certo di poter trovare nella Trek il sostegno e la qualità che non sempre ha avuto dalle sue squadre in passato: “Il lato sportivo è stato il punto chiave della mia decisione. La squadra è focalizzata sulle prestazioni, c’è un gruppo di corridori molto forte, e non solo in montagna. Sono convinto che questa squadra possa fornirmi la struttura migliore. Io corro per vincere e credo che la Trek possa darmi le condizioni migliori”.

Grande soddisfazione per questo accordo è stata espressa da Luca Guercilena, team manager della Trek Segafredo, convinto di aver accolto un campione ancora vincente nonostante un logorante decennio di battaglie alle spalle e una stagione con pochi acuti. “Alberto è un corridore formidabile e un vero combattente. È un vero campione, non c’è nessuno come lui in gruppo e siamo felici di dargli il benvenuto nella nostra squadra”.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto