La stagione di pattinaggio su ghiaccio 2016/2017 è giunta al termine anche per i pattinatori adulti che, come ogni anno, sono stati impegnati in numerose gare del circuito a loro riservato. La squadra italiana ha ottenuto buoni risultati e conquistato diverse medaglie in tutte le occasioni, tra le più importanti ricordiamo:

  • ISU Adult Figure Skating Competition 2016, Vancouver (Canada) – 28 agosto/3 settembre
  • Juna Cup 2017, Tallin (Estonia) – 19/22 gennaio
  • Skate Berlin Adults, Berlino (Germania) – 03/05 marzo
  • Silver Skate, Kuopio (Finlandia) – 07/09 aprile
  • Spring Cup Kauna Ice, Kaunas (Lituania) – 21/23 aprile
  • Adults Competition, Malmӧ(Svezia) – 29/30 aprile
  • Cup of Moscow, Mosca (Russia) – 30 aprile
  • Italian Adults Cup 2017, Egna (Italia) – 13/14 maggio
  • ISU Adult Figure Skating Competition 2017, Oberstdorf (Germania) – 22/27 maggio

  • White Nights, San Pietroburgo (Russia) – 3/4 giugno

Il ‘mondiale’ adulti

La gara più attesa della stagione, nonché quella di maggior successo, è stata senza alcun dubbio quella organizzata ad Oberstdorf, in Germania, che ha impegnato gli adult skaters nella settimana del 22-27 maggio.

Istituita nel 2006, l’International Adult Figure Skating Competition è considerata l’evento più importante del circuito adulti non solo perché viene riconosciuta dall’ISU, ma anche per il gran numero di pattinatori che vi prende parte ogni anno. In quest’ultima edizione, infatti, sono stati coinvolti più di 560 atleti di diverse nazionalità che hanno colto l’occasione per trasmettere la loro passione per il pattinaggio e per dimostrare come questo sport possa dare piccole e grandi soddisfazioni ad ogni livello e ad ogni età.

Le tre nazioni che hanno ‘dominato’ le gare conquistando più medaglie sono state la Germania (33), la Gran Bretagna (31) e gli Stati Uniti (26) seguite a distanza da Finlandia e Francia (16), Italia (15), Polonia (11) e Russia (10). I pattinatori italiani hanno ben figurato sul ghiaccio dell’Eissportzentrum, la struttura che per anni ha ospitato Carolina Kostner durante i suoi allenamenti, ottenendo 9 medaglie nei programmi tecnici e 6 in quelli interpretativi.

Qui i risultati dei trentacinque componenti della squadra:

MASTER

I:

Irene Cravero FS 2°

Gold

I:

Andrea Tarelli FS 3°/AS 2°

II:

Marcello Cazzaniga FS 2°/AS 2°

Fausto Porello FS 4°

I:

Barbara Carini FS 7°/AS 5°

Valentina De Giorgi FS 11°

Silvia Proietti Genga FS 13°/AS 10°

II:

Paola Sabattini FS 7°

Daniela Valloni FS 15°/AS 8°

III: Elena Panziera FS 3°

Silver

I:

Marco Cicala FS 2°

Alessandro Marzocchi FS 4°

II:

Davide Chiesa FS 6°/AS 3°

Daniele Grosso FS 7°/AS 6°

I:

Mara Roccaforte FS 11°/AS 5°

II:

Federica Boschiroli FS 14°/AS 10°

III:

Alessandra Tagliabue FS 11°/AS 9°

Bronze

I:

Agostino Scianguetta FS 3°/AS 1°

II:

Alessandro Cringoli FS 1°

Giancarlo Maraviglia FS 2°/AS 1°

Nicolau Curcio Neto FS 3°/AS 2°

I:

Barbara Stele FS 7°/AS 7°

Carola Cavalli FS 9°

Elena Rossi FS 15°

Chiara Panigada FS 16°/AS 10°

Virginia Maini FS 17°/AS 8°

II:

Rosanna De Bonis FS 24°

Silvia Mannucci FS 28°/AS 11°

Nuna Tognoni FS 36°/AS 29°

III:

Paola Peretta FS 12°/ AS 15°

Laura Torrisi FS 32°/AS 25°

IV:

Rosa Maria Gervasoni FS 5°/AS 12°

Eugenia Natoli FS 6°/AS 5°

Ice Dance (Silver)

Paola Crespi/Adelio Fattoretto FD 8°

Le altre nazioni che sono riuscite a conquistare delle medaglie nelle varie specialità sono state le seguenti: Repubblica Ceca (9); Canada (8); Australia (6); Giappone e Spagna (5); Austria (4); Messico, Svezia e Turchia (3); Danimarca, Ungheria, Norvegia, Nuova Zelanda, Emirati Arabi Uniti, Slovenia e Paesi Bassi (2); Belgio, Grecia, Svizzera, Estonia e Repubblica di Cipro (1).

Le aspettative della prossima stagione

I pattinatori adulti, instancabili e sempre pronti a nuove sfide, sono già proiettati verso la stagione 2017/2018. Il nuovo ‘calendario’ gare è in costante aggiornamento e prevede già quattro competizioni programmate tra luglio e novembre 2017. Una di queste sarà la seconda edizione dell’International Adult Figure Skating Competition che si terrà dal 21 al 26 agosto a Vancouver, in Canada, e a cui prenderanno parte alcuni componenti della squadra italiana.

Resta un punto interrogativo sull’organizzazione delle gare in Italia. Infatti, durante la scorsa stagione, sono state annullate le competizioni di Cerreto Laghi e di Roma e il IV Memorial Walter Lombardi è stato trasformato in una gara per bambini e ragazzi con una certa delusione da parte dei pattinatori adulti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto