Negli Stati Uniti è in arrivo l’evento sportivo più atteso dell’anno [VIDEO]: la finale del Super Bowl 2018 tra Philadelphia Eagles e New England Patriots, in programma domenica 4 febbraio allo US Bank Stadium di Minneapolis.

Evento immancabile negli Usa, dove ha travalicato i confini dello sport diventando una vera e propria tradizione nazionale (la domenica della finale NFL è il giorno in cui si consuma più cibo negli Stati Uniti dopo la giornata del ringraziamento), il Super Bowl è anche una manifestazione di grande spettacolo con il noto show nell'intervallo della partita reso celebre dalle esibizioni di autentiche star, come Justin Timberlake e Pink, che eseguirà l’inno nazionale, in questa cinquantaduesima edizione.

Orario e dove vedere il Super Bowl 2018 in diretta tv

Il Super Bowl è l’avvenimento che negli Stati Uniti fa registrare i picchi di ascolti televisivi più alti in assoluto, oltre ad essere molto seguito anche fuori i confini americani con oltre 180 milioni di spettatori previsti in tutto il mondo per l’atto conclusivo di domenica, compresa una parte di pubblico italiano che potrà seguire l’evento a partire dalle ore 00:30 italiane di lunedì 5 febbraio (le 17.30 locali del 4 febbraio).

La Finale del Super Bowl 2018 sarà infatti visibile sia dagli abbonati Sky che Mediaset Premium, trasmessa in diretta tv rispettivamente su Fox Sports (commento in lingua originale) con collegamenti in anteprima già dalle 23, e su Premium Sport 2 (commento in lingua italiana) con collegamento dalle 23.55. Evento visibile anche in streaming su entrambe le piattaforme utilizzando le rispettive applicazioni, Sky Go e Premium Play.

Patriots vs Eagles, chi vincerà il Super Bowl 2018?

Remake della finale 2005, vinta dai Patriots 24-21, le due compagini sono arrivate all’atto conclusivo come teste di serie numero uno delle rispettive Conference, ma se i Patriots campioni in carica erano pronosticati favoriti già alla vigilia e oggi sono indicati da stampa ed esperti d’oltreoceano come i super favoriti a vincere il campionato di football americano, è invece ritenuta una grande sorpresa la franchigia della Pennsylvania. Ma ciò non vuole dire che Nick Foles e soci partano sconfitti, perché nella storia del Super Bowl non sempre ha vinto la squadra favorita.

All’undicesima finale della loro storia (primato), la terza nelle ultime quattro stagioni, i New England Patriots andranno a caccia del sesto titolo, mentre Philadelphia Eagles giocherà per la terza volta il Super Bowl cercando la prima affermazione dopo le sconfitte subite con gli Oakland Raiders nel 1981 e, come detto, proprio contro i Patriots nel 2005.

A fare la differenza potrebbe essere il quarterback dei Patriots, considerato tra i migliori di sempre, Tom Brady in cerca come la squadra del sesto titolo, nonché della quinta affermazione MVP (miglior giocatore), speciale classifica di cui è già il primatista davanti a Joe Montana (San Francisco 49ers) fermo a quota 3.

Albo d'oro del Super Bowl

L'albo d'oro del campionato NFL vede al comando i Pittsburgh Steelers con 6 titoli, che potrebbero essere raggiunti dai Patriots ora a 5 vittorie insieme a Dallas Cowboys e San Francisco 49ers. Seguono a 4 New York Giants e Green Pay Packers; a 3 Oakland Raiders, Washington Redskins e Denver Broncos; a 2 Miami Dolphins, Indianapolis Colts e Baltimore Ravens, e con un titolo ciascuno Los Angeles Rams, Seattle Seahawks, Kansas City Chiefs, Chicago Bears, New York Jets, Tampa Bay Bucs e New Orleans Saints.