Sul campo neutro dell'impianto sportivo comunale di Casamarciano è andata di scena la partita Mariglianese - Mondragone, match valevole per la prima giornata di andata del campionato di Eccellenza campana della stagione sportiva 2019/2020 girone A.

A dirigere l'incontro è stato il direttore di gara Luca Cavalli della sezione A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri) di Benevento. A coadiuvare l'arbitro gli assistenti arbitrali Riccardo Marcone della sezione di Nocera Inferiore (provincia di Salerno) e Antonio Capano della sezione di Napoli.

Il pre-partita

La Mariglianese, new entry del campionato d'Eccellenza di quest'anno, reduce dalla vittoria dello scorso campionato di Promozione, torna a calpestare i campi della massima serie regionale. In settimana il patron Abete ha presentato il roster e tutti gli uomini a disposizione dell'allenatore, mister Alessandro Caruso. All'indomani delle sfide di Coppa Campania, rispettivamente contro Pomiglianese e San Giorgio, mister Caruso sapeva che ci sarebbe stato bisogno di continuare a lavorare ad altissimi livelli e mantenere la giusta attenzione per evitare passi falsi all'esordio in campionato.

Sul piano del calciomercato, la società vesuviana ha ingaggiato volti nuovi di sicuro valore come Antonio Insigne e Alessio Schioppa, oltre alla riconferma di capitan Monda.

Il racconto del match

A gremire le gradinate del comunale di Casamarciano circa 700 supporters e ultras della Mariglianese. Poco più di un centinaio, invece, i tifosi del Mondragone. Primo tempo piuttosto monotono e noisoso con nessuna occasione degna di rilievo da entrambe le parti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli

Le due squadre si studiano per tutti i primi quarantacinque minuti senza riuscire a gonfiare nessuna delle due reti: le due compagini rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Solo nel secondo tempo, e precisamente al decimo minuto, gli ospiti passano in vantaggio, grazie al nuovo arrivato Francesco Felleca che, servito ottimamente da Davide Di Napoli, entra in area di rigore e piazza il pallone nell'angolino dove l'estremo difensore Luigi Cerciello non può arrivare.

La Mariglianese soffre e rischia di subire anche il secondo goal di svantaggio. A pareggiare i conti al 26esimo ci pensa l'esterno Diego Castaldi: il numero 7 dei locali sfrutta un assist di Lino Laureto e non perdona con un tiro ad incrocio dal limite dell'area. Sul finale di gara, a poco più di dieci minuti dal termine, i locali passano addirittura in vantaggio grazie alla marcatura del neoentrato Antonio Insigne, fratello del più noto Lorenzo (calciatore del Napoli e della Nazionale).

Finisce così 2-1.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto