Cos'è la Mini imu? Chi deve pagarla? Come si calcola? La confusione regna ancora sovrana e, i cittadini del nostro Paese, stanno cercando in maniera forsennata una risposta valida per capire chi deve pagare la mini Imu e soprattutto come calcolarla. Venerdì 24 gennaio 2014 bisognerà saldare il residuo dell'imposta e, a distanza di una settimana le idee degli italiani appaiono ancora decisamente confuse.

Attraverso questo articolo, cercheremo di darvi qualche informazione utile per fare chiarezza rispetto la mini Imu. Saranno coinvolti quasi 10 milioni di italiani e circa 2.400 Comuni in Italia con un costo medio della rata che varierà dai 40 ai 42 euro.

In questo momento abbiamo quindi tracciato e delineato i "contorni" rispettivi ai numeri della mini Imu, ma procediamo con il resto.

Cos'è la mini Imu? E' una imposta che i proprietari delle prime case devono pagare se però risiedono in uno dei municipi italiani che hanno previsto l'aliquota più alta rispetto a quella fissata dallo Stato. L'ultimo termine previsto per il pagamento della mini Imu è venerdì 24 gennaio 2014.

Chi non deve pagare la mini Imu? Tutti i proprietari di prima casa che però non risiedono nei Comuni dove l'aliquota non si è alzata al quattro per mille. Immuni dal pagamento della mini Imu anche gli italiani residenti all'estero, ma, nel dubbio sarà sempre meglio informarsi tramite il Comune e i siti web dei municipi che si occupano della questione.

Come si calcola la mini Imu? In base alla quota di possesso dell'immobile, individuato l'importo bisognerà aumentarlo del 5% e successivamente moltiplicarlo per il 160 per cento.

I migliori video del giorno

La somma ottenuta dal calcolo, darà il valore effettivo del catasto, alla quale dovrete applicare aliquota e detrazioni. Aliquota e detrazioni, vengono decise in maniera differente dai vari Comuni.

Come si paga la mini Imu? Tramite versamento con il modello F24 o con un semplice bollettino postale. Se utilizzate il modello F24 ricordatevi di utilizzare il codice tributo 3912, senza dimenticare di rendere noto che si tratta del saldo per l'anno appena passato.