Gas e luce costeranno meno, infatti sono arrivati i tagli alle tariffe in bolletta, a partire dal primo aprile 2014, grazie all'intervento dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas. Il comunicato dell'Authority ha reso noto, infatti che l'energia elettrica subirà una diminuzione pari all'1,1%, mentre il gas diminuirà del 3,8%.

Gas e Luce: tagli alle tariffe e riduzioni dei costi in bolletta. Risparmio per le famiglie

La diminuzione dei costi di Gas e luce porterà benefici nei bilanci famigliari, grazie ai tagli delle tariffe che, per il Gas, hanno visto un abbassamento dei prezzi di oltre l'11%, in un anno, con un risparmio di circa 140 euro e, rispetto al mese precedente, di circa il 3,8%.

Per la luce, inoltre, secondo l'Authority, il prezzo di riferimento sarà: 18,975 centesimi di euro per kilowattora, con tasse incluse.

    Per il Gas, invece, il prezzo di riferimento si misura in 83,01 centesimi di euro per metro cubo, comprese le tasse. Tutto ciò, porterà un risparmio di 6 euro su base annua per la luce, mentre per il Gas, il vantaggio ammonta a ben 46 euro, sempre su base annua.

    Gas e Luce: tagli alle tariffe e riduzioni dei costi in bolletta. Spesa media annua

    Per Gas e Luce, con la riduzione dei costi in bolletta, la spesa media annua di una famiglia italiana sarà rispettivamente, pari a:

    • 512 euro, dei quali, circa il 51% sono dovuti per oneri e servizi, nel caso della corrente elettrica
    • 1162 euro, dei quali, poco meno del 38%, rappresentano il costo della materia prima, nel caso del Gas.

    Infine, ricordiamo che alla base di questo abbassamento dei prezzi di gas e luce, ci sono le migliori condizioni di acquisto per l'approvvigionamento sui mercati all'ingrosso delle materie prime.

    I migliori video del giorno

    #luce e gas #bolletta gas #bolletta luce