Il quotidiano "La Repubblica" ha proposto oggi una ricerca molto interessante relativamente al pagamento del Canone Rai. Da questa indagine sarebbe emerso che ancora oggi circa il 27% dei cittadini italiani non paga il Canone della televisione pubblica. I motivi che spingono gli italiani a non pagare sarebbero i più vari. Tra questi spicca il fatto che per molti questa è un'imposizione ingiusta. Altri ancora non pagano perché lamentano la scarsa qualità del servizio pubblico. Altri ancora infine non pagano per ignoranza relativa alle sanzioni amministrative a cui vanno incontro. Il livello di evasione dal pagamento del canone Rai è molto elevato se paragonato a quello di altri Paesi.

Basti pensare a quello che succede in Europa dove ad esempio vi sono Stati in cui l'evasione del canone della tv pubblica è bassissimo. In Germania e Francia questo è pari all'1% mentre nel Regno Unito non supera il 5%. Allora ci si chiede come mai nel nostro Paese l'evasione è così elevata? Una risposta potrebbe essere che i controlli sono quasi assenti. Secondo altri la differenza con gli altri Paesi deriva dal fatto che lì la tassa è collegata alla residenza più che al possesso di un televisore e dunque ineludibile. Chiaramente questa grande evasione pesa sui ricavi che la Tv Italiana genera annualmente. Essi infatti sono molto più bassi rispetto a quelli di altri Paesi quali ad esempio Germania e Francia.

Tutto questo nonostante invece lo Share televisivo sia molto simile a quello degli altri Paesi se non addirittura superiore per quello che concerne in particolar modo la prima serata televisiva.

I migliori video del giorno

Una prima differenza la riscontriamo sul gradimento relativo alla qualità dei programmi che in Italia è molto più bassa della media Europea. Altra significativa differenza è che nella nostra Tv pubblica vi sono molte più pubblicità rispetto alla media europea e anche questo forse genera insoddisfazione nel pubblico. Anche se ad onor del vero occorre dire che il nostro Canone è uno dei più bassi di tutta Europa quindi da questo punto di vista certamente non ci possiamo lamentare.