Si avvicina a grandi passi la scadenza per la Tasi 2015 in tutte le città italiane, tra cui anche Milano, Roma e Torino. Entro quando si deve pagare la Tasi? Quali sono le aliquote? Come faccio effettuare il calcolo della Tasi 2015? A tutte queste domande risponderemo di seguito nella nostra breve giuda con le istruzioni necessari e le info su dove trovare i programmi online utili per aiutarvi nel pagamento tasse di questo mese di giugno.

Guida al Calcolo Tasi 2015 a Milano, Roma e Torino: aliquote e scadenze

Ricordiamo a tutti che la scadenza per il pagamento dell'acconto Tasi 2015 (la prima rata) è il 16 giugno. L'importo da versare sarà pari al 50% del totale, mentre la restante metà si salderà con la seconda rata che andrà pagata entro il 16 dicembre 2015.

La Tasi è un imposta in autoliquidazione, di conseguenza spetterà al cittadino effettuare il calcolo e capire quanto bisogna pagare. Punto fodamentale per capirlo sono le aliquote, che ogni comune delibera autonomamente. Se nel 2015 non vi sono delibere nuove, si fa riferimento a quelle del 2014. Per le città prese come esempio da noi, vi riportiamo di seguito le aliquote Tasi per Torino, Milano e Roma.

  • Aliquota Tasi Milano 2,5 per mille
  • Aliquota Tasi Roma 2,5 per mille
  • Aliquota Tasi Torino 3,3 per mille

Tasi 2015 a Milano, Roma e Torino: calcolo, programmi online e pagamento con F24

Ora che abbiamo le aliquote di riferimento e sappiamo la scadenza, possiamo procedere al calcolo tasi 2015 per Milano, Torino e Roma. L'operazione da fare non è complessa, ma possono venirci incontro dei software onlie predisposti come il calcolatore disponibile sul sito del sole24ore.it, o quello sulla pagina web amministrazionicomunali.it.

I migliori video del giorno

Per effettuare il calcolo Tasi manualmente, ricordiamo che per prima cosa bisogna prendere la rendita catastale e rivalutarla del 5% (moltiplicando il valore semplicemente per 0,05). Secondo punto moltiplicare la rendita catastale rivalutata per il coefficiente che varia in base al tipo di immobile (160 per le abitazioni civili). Terzo e ultimo punto, al valore ottenuto (la base imponibile) si applica l'aliquota delle varie città, come detto prima ad esempio 2,5 per mille per Milano e Roma.

La cifra ottenuta sarà quanto dovete pagare di Tasi per il 2015, ma vi ricordiamo che l'importo da pagare entro il 16 giugno 2015 sarà la metà (la prima rata) e che per farlo dovete utilizzare il modello F24 (reperibile sul sito di amministrazionicomunali.it anch'esso). Per esser aggiornati sulle prossime scadenze e sul pagamento tasse potete anche cliccare segui in alto!