Giugno sarà il mese delle tasse, con la prima rata per Tasi e Imu 2015 che andrà pagata da moltissimi italiani. Come sempre quando si tratta di pagamento tasse in Italia regna la confusione e per questo cercheremo grazie alla nostra guida di fare chiarezza su quali siano le aliquote per #Tasi e #imu delle principali città italiane (da Roma a Milano, Napoli e Torino), come si può fare a mano il calcolo di quanto si paga e dove effettuare il pagamento con F24.

Calcolo Tasi e Imu 2015, aliquote per Roma, Milano, Napoli e Torino e scadenza acconto

La prima cosa che bisogno sapere su Imu e Tasi è quali sono le date di scadenza per i pagamenti.

L'importo per queste due tasse sulla casa sarà pagato in due rate di uguale importo con la prima che va pagata entro il 16 giugno 2015 e la seconda entro il 16 dicembre 2015. Come sempre per determinare il calcolo e quanto ci verrà a costare questa spesa, sono fondamentali le aliquote deliberate singolarmente da ogni comune. Per il 2015 nei comuni che non hanno deliberato nulla si dovrà utilizzare l'aliquota deliberata lo scorso anno. Vi riportiamo di seguito le aliquote per le quattro principali città italiane, ricordandovi che potrete trovare quelle di ogni singolo comune sul sito http://www.finanze.gov.it/ alla voce delibera aliquote Imu e tasi.

  • Roma: aliquota Tasi 2,5 per mille, Imu 10,6
  • Milano: aliquota Tasi 2,5 per mille, Imu 10,6
  • Napoli: aliquota Tasi 3,3 per mille, Imu 10,6
  • Torino: aliquota Tasi 3,3 per mille, Imu 10,6

Imu e Tasi 2015, calcolo e pagamento con F25

In molti comuni italiani è arrivato a casa il bollettino precompilato con l'F24 per pagare la Tassa sui Servizi Indivisibili e la Imposta Municipale Unica, ma nel caso voleste lo stesso fare il calcolo su Tasi e Imu 2015 è possibile utilizzare i calcolatori automatici presenti su diversi siti, come sul sole24ore.it o su AmministrazioniComunali.it, oppure effettuare il calcolo a mano seguendo i passaggi che abbiamo descritto in passato.

I migliori video del giorno

Per effettuare il pagamento è possibile utilizzare l'F24 spedito per posta, o in caso contrario scaricarlo e compilarlo dal sito di amministrazioni comunali o dal sito del vostro comune di riferimento. Il pagamento può esser fatto in posta, da Equitalia o in banca, anche tramite il servizio internet di home banking. Per esser aggiornati sul pagamento tasse, cliccate segui in alto!