A breve scadrà il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione dei redditi o 730, e l'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dell'utenza sul proprio sito una versione editabile, che può essere compilata e o modificata dall'utente grazie ad un qualsiasi software di lettura e modifica dei file in pdf: si ricorda però che la procedura in questione non è da intendersi come "guidata" e che quindi la veridicità dei dati inseriti è una piena responsabilità del contribuente. Per poter usufruire della versione editabile del 730 bisogna accedere al sito dell'Agenzia delle Entrate e dalla homepage cliccare su "cosa devi fare",  "dichiarare",  "#Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche" e infine sulla voce "730/2016", che darà accesso al 730 editabile.

Con questo, il fisco ha completato la pubblicazione della gamma di modelli dedicati ai vari contribuenti (lavoratori dipendenti, pensionati ecc.) mettendo così tutti nella posizione di poter effettuare la propria dichiarazione dei redditi tramite il 730 comodamente da casa, evitando i soliti e spiacevoli contrattempi, che in genere di verificavano presso gli enti atti all'assistenza degli utenti in periodi pre-scadenza: che resta per tutti, indipendentemente dalla modalità di presentazione che si sceglie, il 7 luglio.

Oltre al modello editabile, il contribuente può ricorrere ad altre due differenti soluzioni, per la presentazione della propria dichiarazione dei redditi: il 730 precompilato, disponibile su un sito apposito al quale è possibile accedere con diverse credenziali ( Fisconline, Inps, Spid ecc.) o il 730 ordinario, che va presentato tramite intermediario abilitato, CAF o sostituto d'imposta.

I migliori video del giorno

Modello 730 e l'assistenza nella compilazione

Ogni anno, in occasione della presentazione del modello 730, l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dell'utente in difficoltà una serie di canali telematici (social network, contact center, email ecc.) e fisici (CAF) dov'è possibile richiedere assistenza ed aiuto per la compilazione della dichiarazione dei redditi: per il 2016 però, tali canali informativi e d'assistenza sono stati rafforzati con una simpatica iniziativa, che prende il nome di "il Fisco mette le ruote".

Tale iniziativa consiste in un ufficio mobile d'assistenza itinerante che, a bordo di un camper, sta attraversando tutta l'Italia fermandosi in alcune città in date prestabilite. Ecco il calendario delle prossime tappe: Bari 19 maggio, Macerata 24 maggio, Modena 26 e 27 maggio e Santa Maria di Sala il 31 maggio. #modello 730