Si tratta del nuovo disegno di legge presentato al Governo e che porta la firma dei 50 senatori del Partito Democratico, un aiuto per le famiglie in difficoltà economiche e un incentivo per incrementare le nascite in Italia. Il nuovo bonus figli prevederà un contributo fisso mensile, per agevolare le famiglie che hanno figli con età inferiore a 25 anni e che posseggano i requisiti previsti dall'agevolazione fiscale che sarà a giorni al vaglio del governo, ossia un reddito Isee inferiore a 50.000 euro.

Bonus bebè 2016

Il nuovo incentivo presentato al governo troverà l'approvazione di numerose famiglie che hanno figli minori di anni 25 a carico, e che possiedano i requisiti fiscali per farne richiesta.

Il nuovo bonus figli 2016, che per il momento è ancora un disegno di legge, prevederà l'erogazione di un bonus di 150 euro per ogni figlio a carico. Il bonus potrà essere corrisposto alle famiglie spettanti, fino a che i figli non raggiungano la maggiore età, dal raggiungimento dei 18 anni, fino all'età dei 25, il bonus avrà un importo di 100 euro anziché 150, cercando di agevolare le spese a carico delle famiglie italiane che al giorno d'oggi hanno figli a carico perlopiù studenti e che non contribuiscono al reddito familiare, quindi alle spese familiari.

Incremento delle nascite

Era stato già annunciato nei giorni scorsi, ed ora 50 senatori del Partito democratico hanno provveduto a creare l'idea che potrebbe cambiare le sorti di numerose famiglie, ora il disegno di legge è stato proposto e sarà a breve al vaglio della commissione finanze, per poi in caso positivo diventare legge.

I migliori video del giorno

La preoccupazione posta dai senatori che hanno presentato il ddl, oltre al profilo economico che affligge oramai il paese e che non riesce a trovare una vera e propria via d'uscita, è anche il netto calo di nascite in Italia, che in proiezione agli anni futuri porterà ad un disastroso calo demografico del paese con annesse problematiche. Ora, nell'eventualità che il disegno di legge del bonus figli 2016, diventi una volta e per tutte legge, porterà un aiuto importante alle famiglie Italiane e sopratutto un sostegno di non poco conto, all'incremento di nascite future.